Home TV News TV

‘Willy, il principe di Bel-Air’ come un film drammatico, guarda il trailer

Sembra girato dal regista di 'Black Panther', è finto ma è diventato virale

E se Willy, il principe di Bel-Air fosse stato girato nel 2019 e fosse un film indipendente anziché una sitcom degli anni ’90? Questa è la domanda che Morgan Cooper si fa nell’esilarante trailer di Bel-Air, che è arrivato su Internet all’inizio di questa settimana e ha già collezionato oltre mezzo milione di visualizzazioni su YouTube.

Proprio come la sitcom, è la storia di un adolescente di nome Will cresciuto a West Philadelphia, che si trasferisce con la zia e lo zio a Bel-Air dopo una rissa sui campi da basket. All’inizio fa fatica ad adattarsi, ma poi diventa una star della pallacanestro e trova il suo posto in quel mondo radicalmente diverso dal suo. Solo che, questa volta, tutto è girato come fosse un film di Ryan Coogler – il regista di Black Panther – e non c’è traccia di risate registrate o gag da sitcom, anche se riusciamo a dare una sbirciatina alla Carlton Dance. (E gli autori farebbero meglio a sperare che Alfonso Ribeiro non li denunci per averla usata senza il suo permesso).

Bel-Air è stato girato in sei mesi quando Cooper aveva delle pause da altri ingaggi. Morgan ha filmato le sequenze di Filadelfia nella sua città natale, Kansas City. “È stato intenso”, ha detto Cooper. “Il soggiorno in cui abbiamo girato nella prima parte – con Will e sua madre – in realtà è il salotto di mia zia”.

Cooper è entusiasta di vedere che il trailer è stato visto da tante persone in poco tempo. “Sono davvero emozionato per tutto ciò che è successo”, ha spiegato. “Ma alla fine sono un creativo di colore e rappresentare me stesso ed esprimermi in modo autentico è importantissimo per me”.

Ora che il trailer di Bel-Air sta avendo successo, forse si troveranno i finanziamenti per un film intero. Il lungometraggio su La famiglia Brady è uscito 26 anni dopo la prima messa in onda del telefilm. Sono passati 29 anni da quando è iniziato Willy, il principe di Bel-Air e sembra che l’ora del film sia finalmente arrivata. Come ha suggerito lui stesso, Will Smith a questo punto è abbastanza vecchio da interpretare lo zio Phil.

Leggi anche