Home TV News TV

“Ultima stagione di ‘Game of Thrones’. Poi c’è l’Armageddon”

Il trailer della serie con più hype della storia della tv, analizzato leggendo un po' di tweet. Tanto lo sappiamo che finisce così...

“Ultima stagione di Game of Thrones. Poi c’e l’Armageddon”. Il primo trailer ufficiale della serie che ha ridefinito il concetto di hype è arrivato.

E diciamocelo come ogni ottimo trailer che si rispetti fa salire quell’hype alle stelle e, ovviamente, non dice nulla, NULLA più di quello che già sapevamo o immaginavamo o speravamo. Tipo che Tormund sta bene e Gondry è sempre più figo. Questa è stata più o meno la reazione del web al lancio.

E questa invece la reazione di HBO alla reazione della rete: “Obiettivo raggiunto, continuate a non sapere ancora un cavolo ma vi abbiamo lasciato una cosetta su cui speculare anziché dormire la notte. E vi abbiamo fatto venire l’ansia con una tosta come Arya che nei primi secondo scappa terrorizzata”. Il concetto di base è: “Soffrirete ma sarete felici di soffrire”, che poi è il destino che prevedeva Ron Weasley leggendo le foglie del tè di Harry Potter.

C’è chi venera Cersei o Arya, chi prega perché il suo personaggio preferito non muoia (che in GoT c’è sempre una buona probabilità) e chi è molto più preoccupato della rivelazione sulla parentela tra Jon e Daenarys per le ripercussioni sulla loro relazione, alla fine chissenefrega del destino dei Sette Regni.

Jon ❤️ Daenerys. O no?

I protagonisti indiscussi dello tsunami di tweet sono il Re del Nord e la Madre dei Draghi, che entrano a Grande Inverno come Bey e Jay-Z ai concerti del loro tour On The Run. All heil the king and queen!

Ma subito dopo arrivano i problemi, che si posso riassumere in un fotogramma: “Se qui Daenarys non sta consolando Jon dopo che lui ha scoperto di essere un Targaryen non so di cos’altro si possa trattare”. O, per essere più chiari: “Qui è subito dopo aver scoperto che l’ha fatto con sua zia”.

In altre versioni Dany prova a consolare Jon Snow come può: “Tranquillo, anche Cersei e Jamie lo fanno” o “Va tutto bene, mio padre dormiva sempre con sua sorella”.

Ma lui alla fine vuole sapere una cosa soltanto: “Sii sincera Dany, hai mangiato i miei avanzi?”

Poi compaiono draghi: c’è chi prevede che Jon e Daenerys ne cavalcheranno uno a testa (con Snow che è più vicino a Rhaegal, il drago che prende il nome da suo padre Rhaegan Targaryen) e chi invece ha una richiesta più concreta: “Fate partire il tema di Jurassic Park“.

Cosa diciamo alla morte? Non oggi

Il sadismo di George R.R. Martin ha sempre colpito durissimo in Game of Thrones (ma ve lo ricordate Ned Stark alla fine della prima stagione?! E Hodor?!) e, dove i suoi libri non erano ancora arrivati, ci hanno pensato gli showrunner della serie. Mai affezionarsi troppo a un personaggio insomma, ma ormai siamo alla fine. Tutti diamo per scontato che molti moriranno nella battaglia tra i vivi e i non-morti e tutti speriamo che i nostri preferiti sopravvivano. C’è chi prega e chi ha intenzione di chiamare il Signore della Luce nel caso dovesse succedere qualcosa ad Arya, che Melisandre spostati proprio.

Ma c’è anche chi passa alle minacce più pesanti: Kris Jenner – la momager del clan Kardashian – con una pistola, barricate nel caso Tyrion non ce la facesse, alleanze con Kim Jong-un e guerre nucleari se il Night King provasse a sfiorare Arya.

E poi c’è anche qualcuno che preferisce gli animali agli umani: “Giuro che se succede qualcosa ai draghi…”

Cersei spacca

Cersei Lannister è certamente uno dei personaggi più odiati dello show, ma Lena Hadey – che la interpreta – è una delle attrici più amate. E ovviamente entrambe sono al centro di molti tweet: dal “dannato sorriso” di Cersei, alle masterclass che potrebbe tenere Lena su come si beve vino con quel sorrisetto da stronza.

Già perché quando si scatena il caos totale, Cersei che fa? Si beve un bicchiere.

E qualcuno nota che non si beve vino in gravidanza (!)

Altri azzardano che il bambino lo abbia perso e, mentre beve per dimenticare, decide di ammazzare tutti e ciao. #BurnThemAll

The winner takes it all

Nella marea di commenti suo social però, ci sono alcuni tweet che per noi vincono tutto. A partire da quelli sull’unica reunion che conta davvero: quella tra Brienne e Tormund.

C’è anche gente che se la prende con le sopracciglia di Dany perché non matchano mai il colore dei capelli…

…e chi consiglia al cavallo dell’esercito dei non-morti alla fine del trailer di non saltare più l’allenamento per le gambe in palestra.

Ma a polverizzare qualsiasi tipo di concorrenza arriva qualcuno che suggerisce che cosa accadrà nel finale: “Jamie Lannister e Bronn si fondono e diventano LeBron James che sconfigge il Night King. Tiro da tre punti, canestro e tutti a casa.

Anche se in realtà è inutile fare troppe congetture, tanto lo sappiamo che finisce così.

Leggi anche