Home TV & Serie News TV

Tutti maschi a Propaganda Live: Rula Jebreal declina l’invito

Il programma di La7 lancia gli ospiti di stasera, la giornalista si sfila poche ore prima della diretta: “È ora di implementare la parità non solo con le parole ma con i fatti”

Rula Jebreal

Foto: Getty Images

Tutti maschi a Propaganda Live? Rula Jebreal declina l’invito. Non appena la giornalista, scrittrice e Visiting Professor presso la University of Miami ha saputo quali erano gli altri ospiti del programma del venerdì sera di La7 si è sfilata: era l’unica donna prevista stasera.

È cominciato tutto dall’annuncio sui social: “Questa sera torna Propaganda Live. Saranno con noi Rula Jebreal, Michele Serra, Elio, Caparezza, Colapesce e Dimartino, Valerio Aprea, Fabio Celenza, Claudio Morici, Memo Remigi e il maestro Enrico Melozzi per ricordare Ezio Bosso”.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Propaganda Live (@welikeduel)

Jebreal ha risposto: “7 ospiti… Solo una donna! Come mai? Con rammarico devo declinare l’invito, come scelta professionale non partecipo a nessun evento che non implementa la parità & l’inclusione”.

Su Twitter qualcuno ha cercato di difendere la reputazione progressista del programma: “Stimo Rula Jebreal, ma vuol dire non aver compreso molto lo spirito di Propaganda Live“. La giornalista ha risposto che “forse è ora di cominciare a implementare la parità non solo con le parole ma con i fatti”.

Jebreal ha aggiunto, sempre su Twitter: “Le mie parole al festival di Sanremo e il mio impegno per la parità e l’inclusione sono principi morali che guidano la mia vita. Non sono solo parole, sono scelte! La sottorappresentazione femminile nei media italiani è parte centrale del problema”.

Altre notizie su:  Rula Jebreal