Home TV & Serie News TV

Tom Hanks ha parlato della sua guarigione dal coronavirus al ‘Saturday Night Live’

In una puntata speciale del programma, il tradizionale monologo di apertura aveva come sfondo la cucina dell'attore

Tom Hanks ha condotto il primo episodio del Saturday Night Live At Home, così rinominato dalla necessità di distanziamento sociale per combattere la pandemia: l’attore ha inaugurato la puntata con il tradizionale monologo di apertura, che questa volta però è andato in onda dalla sua cucina. Qui Hanks ha parlato della sua guarigione dal coronavirus e ha reso omaggio agli operatori sanitari che stanno combattendo l”emergenza.

Hey all you cool cats and kittens“, ha detto Hanks, facendo la prima battuta a tema Tiger King della serata. “È bello essere qui, ma è anche molto strano condurre il Saturday Night Live da casa. Questo è un periodo strano per provare ad essere divertenti, ma cercare di essere divertenti è tutto per il SNL, quindi abbiamo pensato: facciamolo!”.

Hanks ha assicurato agli spettatori che si è dovuto rasare la testa per un ruolo e che non si tratta di un effetto collaterale del COVID-19.

“Ma perché proprio io alla conduzione? Per prima cosa, sono stato il canarino delle celebrità nella miniera del coronavirus e, da quando mi è stato diagnosticato, sono davvero stato ‘il padre d’America’ più che mai, visto che nessuno vuole più starmi vicino e faccio sentire le persone a disagio”, ha scherzato.

Hanks ha poi ribadito di aver ricevuto la diagnosi mentre si trovava in Australia, spiegando che lì i medici per misurare la temperatura usano la scala Celsius anziché quella Fahrenheit (“36 [gradi] va bene, 38 non va più bene”, ha detto, “fondamentalmente è lo stesso modo in cui Hollywood tratta le attrici”). Hanks ha aggiunto che ora sia lui che la moglie Rita Wilson stanno bene.

Hanks ha poi analizzato il modo in cui avrebbe funzionato l’insolita puntata dell’SNL, e ha anche lanciato un breve “monologo a domanda e risposta”, mentre si faceva le domande da solo camuffato.

“Il sabato non esiste più. Esiste solo oggi”, ha continuato a scherzare l’attore. Hanks ha chiuso l’intervento con parole di speranza. “Ehi, state al sicuro, ci siamo dentro e ne usciremo tutti insieme. Ringrazieremo gli operatori ospedalieri, il personale di primo soccorso, i magazzinieri del supermercato, le persone che consegnano il nostro cibo, gli uomini e le donne che stanno tenendo in piedi questo Paese nel momento di maggior bisogno”.

Altre notizie su:  Tom Hanks Saturday Night Live