Home TV News TV

‘The End of The F***ing World’, in arrivo la seconda stagione

Dopo il successo della prima stagione James e Alyssa tornano su Netflix con dei nuovi episodi

Nonostante l’idea iniziale prevedesse una sola stagione, il successo dei primi otto episodi ha convinto Netflix a produrre il seguito di The End of the F***ing World, la serie adattata da Charlie Covell sul fumetto omonimo di Charles S. Forsman.

«The End of The F***ing World è stata una delle serie più originali e seducenti prodotte in Gran Bretagna negli ultimi anni», ha dichiarato in un comunicato Ian Katz, capo della programmazione di Channel 4, la rete su cui va in onda lo show nel Regno Unito.

In bilico tra il comedy e il black humor, la serie racconta le vicende di James (Alex Lawther), un ragazzo certo dei propri disturbi mentali che dopo aver conosciuto Alyssa (Jessica Barden) decide di ucciderla. Il piano si complica quando tra i due nasce un’amicizia che li porterà ad affrontare un viaggio per sfuggire da un mondo verso cui entrambi si sentono inadatti e esclusi. Ciliegina sula torta, la colonna sonora era stata composta da Graham Coxon, chitarrista dei Blur.

Dettagli sulla data di uscita prevista per la seconda stagione non sono ancora stati diffusi, ciò che è certo, tuttavia, è che la serie sarà disponibile in tutto il mondo su Netflix (presumibilmente nel 2019), eccezion fatta per la Gran Bretagna dove The End of The F***ing World sarà trasmessa da Channel 4.

Leggi anche