‘Testamento (La resa dei conti)’ di Bloody Vinyl ripercorre in musica e barre la storia di ‘Gomorra’ | Rolling Stone Italia
Home TV & Serie News TV

‘Testamento (La resa dei conti)’ di Bloody Vinyl ripercorre in musica e barre la storia di ‘Gomorra’

In occasione dell'uscita della stagione finale, il brano, che vede protagonisti Slait, Low Kidd e Young Miles – featuring J Lord e Shari –, ripercorre i momenti più significativi della serie

Il rap ha da sempre accompagnato le scene cult di Gomorra, con i brani dei Cosang, di Rocco Hunt, Enzo Dong, Luchè, Lucariello, Ntò e molti altri a puntellare le atmosfere musicali della serie rese iconiche anche dalla partitura originale dei Mokadelic, fra l’acidità e la tensione dell’elettronica e l’emotività dei momenti più riflessivi della colonna sonora da loro firmata.

In occasione della Stagione finale (dal 19 novembre su Sky e in streaming su NOW), esce su tutte le piattaforme il 29 ottobre Testamento (La resa dei conti), brano di Bloody Vinyl – che vede protagonisti Slait, Low Kidd e Young Miles – featuring J Lord e Shari.

Testamento (La resa dei conti) è l’eredità delle strade di Napoli, un vero e proprio omaggio in musica e barre, in attesa della resa dei conti, alla serie italiana dei record. La storia di Gomorra e il rapporto di amore/odio fra Genny e Ciro vengono ripercorsi nel pezzo nei loro episodi più significativi, che ne hanno delineato l’immaginario ormai iconico e che sono parte anche del videoclip che accompagna la canzone.

Altre notizie su:  Gomorra – Stagione finale