Home TV News TV

‘Stranger Things 3’ sarà divertente come la prima stagione e horror come la seconda

Parola di Finn Wolfhard, aka Mike Wheeler. E Will Byers sentirà ancora gli effetti della sua permanenza nel Sottosopra

Cosa dobbiamo aspettarci dalla terza stagione di Stranger Things? Finn Wolfhard, aka Mike Wheeler, ha dato ai fan qualche importante aggiornamento prima del debutto su Netflix il 4 luglio: “La prima stagione era più avventurosa e anche divertente in un certo senso, la seconda mirava più all’horror. Nella terza stagione ci sono il divertimento della prima e l’horror della seconda. I Duffer sono riusciti a migliorare tutto, anche nella scrittura. E anche noi siamo diventati attori migliori”.

Billy Hargrove, che impersona il bad boy Dacre Montgomery, ha scherzato sul fatto che il suo bullismo da fratello maggiore sia “puro male”, mentre Will Byers sentirà ancora gli effetti della sua permanenza nel Sottosopra: “Dovrà vedersela ancora con quel che è rimasto del mostro, e in qualche modo vedrete cosa succede lì”, ha detto Noah Schnapp. “Le persone ci chiedono, ‘Will avrà una pausa in questa stagione?’ E io: ‘Sì, certo, per i primi due episodi. Nessuno qui può prendersi una pausa”.

L’estate a Hawkins sta per cominciare.

Leggi anche