‘Springsteen on Broadway’ arriva su Netflix

Due performance speciali dello show del Boss nel tempio del teatro americano sono state combinate per dare vita allo speciale, disponibile dal 15 dicembre.

Rolling Stone aveva definito lo spettacolo di Springsteen nel tempio del teatro “un trionfo intimista”. Ma se, come la stragrande maggioranza dei suoi fan, non siete riusciti a vedere il Boss dal vivo, niente paura.

Springsteen on Broadway farà il suo debutto su Netflix il 15 dicembre, lo stesso giorno in cui lo show termina le repliche al Walter Kerr Theater di New York.

Secondo il New York Times, questa settimana sono state registrate due esibizioni speciali, che verranno combinate per dare vita allo speciale, diretto dal socio di lunga data di Springsteen, Thom Zimny, che è anche uno dei co-produttori.

“Siamo entusiasti di portare Bruce Springsteen – un grande narratore, filantropo e voce dell’uomo comune – a Netflix per questo storico one man show”, ha detto Ted Sarandos, responsabile dei contenuti della piattaforma in un comunicato stampa. “Questa esperienza sfida i confini del teatro, dei concerti e dei film e darà al nostro pubblico globale uno sguardo intimo su una delle più grandi icone culturali del nostro tempo”.

“Lo scopo del film è quello di portare questo spettacolo incredibilmente intimo all’intero pubblico di Bruce”, ha aggiunto il manager di Springsteen, Jon Landau. “Oltre ai suoi molti altri meriti, Netflix significa un’uscita simultanea in tutto il mondo, che è particolarmente importante per il nostro vasto pubblico internazionale. Ted Sarandos e il supporto dell’intera compagnia sono stati un perfetto match per l’impegno personale di Bruce nei confronti della versione filmata di Springsteen on Broadway”.

Lo spettacolo ha debuttato il 12 ottobre 2017, dopo poco più di una settimana di anteprime. Basato su Born to Run, il libro del cantautore uscito nel 2016, lo show vede Springsteen raccontare la sua vita attraverso le sue parole e le sue canzoni, accompagnato solo dalla chitarra, dal piano e dalla moglie, Patti Scialfa, che duetta con lui su alcuni brani. Il numero di repliche è stato triplicato per soddisfare la domanda di biglietti, e si concluderà il 15 dicembre dopo 236 esibizioni, tutte esaurite.

Il mese scorso, Springsteen ha ricevuto uno speciale Tony Award dalle mani di Billy Joel. “lo apprezzo molto”, ha detto il Boss. “Grazie per avermi fatto sentire a mio agio nel gruppo, far parte della comunità di Broadway è stata una grande emozione, un onore e una delle cose più eccitanti della mia vita”.

Leggi anche: