Se non avete ancora visto ‘Orphan Black’, è ora di recuperare

Arriva oggi per la prima volta in Home Video in Italia la serie thriller targata BBC America, che riflette sulle implicazioni morali della clonazione umana. Con una Tatiana Maslany strepitosa.
Il cast di Orphan Black, tra le serie piu’ amate degli ultimi anni, un gioiello targato BBC America

Il cast di Orphan Black, tra le serie piu’ amate degli ultimi anni, un gioiello targato BBC America


«Quando ho fatto il provino per la serie, ero eccitata, assolutamente ignara della sfida che mi aspettava. Poi, il giorno in cui ho ottenuto la parte, ho pensato “Non riuscirò mai farlo, è impossibile!” Come faccio a guidare uno show?! Figuriamoci poi se sono completamente da sola ed è tutto sulle mie spalle…».

Quella sfida Tatiana Maslany più che vinta, l’ha polverizzata, limitandosi non soltanto a dare UNA delle migliori performance mai viste in tv, ma oltre DIECI, tanti sono i personaggi che interpreta l’attrice canadese in Orphan Black.

La serie thriller in cinque stagioni targata BBC America (che si è conclusa lo scorso anno) è incentrata su un misterioso programma di clonazione governativa, per questo la Maslany impersona character selvaggiamente diversi ma con lo stesso identico DNA: dalla ragazza di strada inglese Sarah, che assume l’identità di uno dei suoi cloni dopo aver assistito al suo suicido, alla quasi sempre terrificante e ferale Helena, fino alla passivo-aggressiva Alison. I personaggi condividono scene nello show, attraverso una fusione calibratissima di effetti visivi e un gran virtuosismo nella recitazione.

Tatiana Maslany nei panni di Sarah Manning - Foto Stampa

Tatiana Maslany nei panni di Sarah Manning – Foto Stampa

Dopo essere stata assurdamente snobbata dagli Emmy nel 2013 e nel 2014, con i critici che gridavano all’oltraggio, la Maslany nel 2015 ha ricevuto una nomination come Outstanding Lead Actress in a Drama Serie e finalmente si è portata a casa il premio nel 2016, diventando la prima attrice canadese in una serie canadese a vincere un Emmy in una categoria drammatica.

La Maslany, vista da poco anche in Stronger – dove interpreta in maniera strepitosa Erin, la compagna dell’eroe della Maratona di Boston Jeff Bauman (Jake Gyllenhaal) -, ha raccontato di utilizzare la musica per entrare nel character di ognuno dei cloni. Nel caso di Sarah, Tatiana ha scelto Breathe dei Prodigy: «Il riff all’inizio è sporco, sexy e piuttosto grezzo. Ha qualcosa che rispecchia perfettamente Sarah. È diventato lei. Crescendo ho amato molto i Prodigy, e poi vengono dal Regno Unito. È come se Sarah ai party avesse ballato quella musica quando era più giovane».

Per catturare la natura ferina di Helena invece la Maslany ascoltava Antony and the Johnsons e Tom Waits: «Antony in particolare, perché contrasta con la durezza esteriore di Helena. C’è qualcosa di così ossessivo nella sua musica, di così emotivo e doloroso, ma anche bizzarro».

Il box set di Orphan Black, per la prima volta in Home Video in Italia

Il box set di Orphan Black, per la prima volta in Home Video in Italia

Se non avete ancora visto Orphan Black niente paura: oggi esce il cofanetto da collezione contenente tutte le stagioni, oltre 1 ora di contenuti extra, card esclusive e un booklet esplicativo.