Sarà un Sanremo della rinascita e al femminile. Attesa per le conferme di Celentano e Benigni | Rolling Stone Italia
Home TV & Serie News TV

Sarà un Sanremo della rinascita e al femminile. Attesa per le conferme di Celentano e Benigni

Da Ornella Vanoni ai Negramaro, fino ad Alessandra Amoroso e all'infermiera Alessia Bonari simbolo contro il Covid, ecco chi salirà sul palco del festival. «Vogliamo dare agli italiani cinque serate di serenità»

Foto: Daniele Venturelli/Getty Images

È stata presentata ufficialmente oggi la 71esima edizione del festival di Sanremo. Durante la conferenza stampa è stata confermata l’assenza di pubblico in sala, così come qualsiasi evento collaterale all’esterno o la nave che era stata ipotizzata all’inizio. «Ieri ho fatto il mio 36esimo tampone», ha esordito il direttore artistico Amadeus, che poi ha chiarito con quale spirito si approccia alla kermesse, quest’anno particolarmente complessa a causa della pandemia: «Io sono concentrato solo a questo Sanremo, non rivedo programmi miei del passato, non mi guardo indietro. L’obiettivo è rendere questo evento speciale nel suo genere, non solo per il Covid, ma per creare uno spettacolo tra i migliori degli ultimi 70 anni. Dovrà essere uno show e un momento di spensieratezza, cinque serate di serenità per gli italiani, senza dimenticare il messaggio di rinascita. Da lì dobbiamo ripartire. Però vorremmo che il prossimo anno torni alla sua normalità».

Due i grandi ospiti fissi, Achille Lauro e Ibrahimovic. Il primo, porterà sul palco dell’Ariston “cinque quadri” nello stile delle sue performance lo scorso anno in cui, non solo con la musica ma anche con i costumi e la scenografia aveva stupito tutti. Il secondo, attraverso una clip che è stata mandata in onda ha soltanto promesso: «Nella mia carriera ho raggiunto tanti record, me ne manca ancora uno: Sanremo. E lo raggiungeremo insieme». Particolarmente divertente, uno dei promo presentati in conferenza stampa, con un Fiorello in versione “Matteo Renzi” che proverà, dopo il governo, a mettere in crisi anche il Festival.

Il Matteo Renzi di Fiorello

I conduttori principali, scontato ricordarlo, saranno Amadeus e Fiorello, ma non mancheranno tanti altri ospiti. In particolare, è stato sottolineato, per la maggior parte italiani. Come Ornella Vanoni, una signora della musica, il sabato sera. E nelle altre serate, non è stato chiarito quando, anche i Negramaro e Alessandra Amoroso. Ma inoltre è confermata anche la presenza di Alessia Bonari, l’infermiera simbolo della lotta al Covid, che sarà sul palco per un momento di sensibilizzazione che riguarda la pandemia. Per le donne alla conduzione, si alterneranno sul palco Elodie, Matilda De Angelis, Matilde Gioli e Naomi Campbell, le uniche confermate per ora. La conduzione del PrimaFestival, invece, è stata affidata a Giovanna Civitillo, Giovanni Vernia e Valeria Graci. Non ancora confermata la presenza di Adriano Celentano e Roberto Benigni, come ha spiegato Amadeus: «Siamo in attesa della loro risposta, contatti ci sono stati, ma ad oggi non ho notizie in più rispetto a ieri».

Claudio Fasulo, vicedirettore di Rai1, ha invece spiegato come sarà organizzato il voto: «Le tre giurie: demoscopica, sala stampa e orchestra voteranno sia i campioni che le nuove proposte. La giuria demoscopica e della sala stampa voterà attraverso una App. La sala stampa sarà allestita presso il Casinò di Sanremo. L’orchestra, invece, sarà chiamata a esprimere il voto nella terza serata dedicata alla canzone d’autore».

Il programma di Sanremo, comunque, è già disponibile sul sito Rai per tutte e cinque le serate del Festival. Le esibizioni dei Campioni e delle Nuove Proposte saranno suddivise tra la prima e la seconda serata. La terza sarà una serata evento durante la quale i Campioni si esibiranno nell’esecuzione di una canzone d’autore scelta tra i più grandi brani della musica italiana. Durante la quarta serata sarà proclamata la canzone vincitrice tra le Nuove Proposte. Gran finale il 6 marzo con l’elezione del vincitore.

Altre notizie su:  Sanremo 2021