Sanremo, ecco il protocollo: mascherine, gel e il premio consegnato con un carrello | Rolling Stone Italia
Home TV & Serie News TV

Sanremo, ecco il protocollo: mascherine, gel e il premio consegnato con un carrello

Il Corriere ha anticipato alcuni dettagli del piano che la Rai presenterà al Comitato tecnico scientifico: prevede distanziamento, percorsi obbligati per gli artisti e un'orchestra blindata su un palco futuristico

Foto: MARCO RAVAGLI/AFP via Getty Images

Il Festival della rinascita si è trasformato nel festival futuristico di convivenza con il virus. Tante le novità, sia di immagine che sanitarie, ma soprattutto di tempo: Sanremo 2021 andrà in onda in diretta dalle ore 20.40 in poi per una durata complessiva di 5 ore, fin quasi alle 2 di notte. Più che a una kermesse canora, viste le stringenti disposizioni da rispettare, sembrerà forse più simile a Giochi senza frontiere. Ma partiamo dal set, visto che è la zona più evidente e che è stata resa nota da una foto “rubata” durante i lavori in corso. All’Ariston la Rai ha previsto la costruzione, quasi ultimata, di una sorta di ‘Meccano’ tra barre fluorescenti fucsia, bianche, turchesi ad avvolgere il palco e non mancheranno le classiche scale. Ai lati, le due buche dell’orchestra, simili all’anno scorso, ma più ampie e più lunghe, fino a contornare quasi metà della platea, per consentire il distanziamento tra i musicisti. È questa la scenografia affidata a Gaetano e Chiara Castelli che sta già facendo il giro dei social per un festival futuristico.

Oltre alla facciata, però, dovranno essere rispettate rigidissime norme anti-Covid contenute nelle 75 pagine divise in 15 capitoli del protocollo organizzativo e sanitario concordato con il Comitato tecnico scientifico. Il Corriere ha anticipato quelli che saranno i dettagli più importanti di questo piano strategico per rendere possibile la kermesse nonostante una pandemia in corso. Prima di tutto, che siano obbligatorie per tutti le mascherine FFP2 (senza valvola) i guanti, la misurazione della temperatura, che venga distribuito abbondante gel igienizzante, oltre alla sanificazione costante degli ambienti e che vengano stabiliti con certezza i percorsi obbligati degli artisti e degli addetti ai lavori compresi negli spazi dedicati ai camerini (di 7 metri l’uno). Oltre, chiaramente, ai tamponi in entrata e in uscita (ogni 72 ore). Durante le esibizioni, saranno severamente vietati gli abbracci e qualsiasi tipo di avvicinamento congiunto al microfono: 2 metri la distanza da rispettare verso i cantanti e 1,5 metri dagli altri componenti del gruppo e 2 metri da tutto il restante personale. Curioso, che il premio verrà consegnato all’interno di un carrello di scena per evitare ogni contatto.

Passate le polemiche per la presenza del pubblico o dei figuranti, vista l’assenza di entrambe le soluzioni, l’altro aspetto chiarito riguarda l’orchestra. È stato deciso che sarà composta da circa 60 elementi e diretta dal maestro Leonardo De Amicis. E al conduttore Amadeus (Fiorello chissà dove sarà) e a 4-5 ospiti ogni sera, si aggiungeranno i maestri d’orchestra, circa 23 in totale.

Altre notizie su:  Sanremo 2021