Home TV & Serie News TV

Sanremo 2021, Fiorello ad Amadeus: «Sarò il tuo Ciampolillo»

I due ospiti da Fazio ieri sera. Amadeus: «Sarà uno spettacolo diverso ma bello»

Foto Giovanni Gastel

«Il 2021 sarà la fine della mia carriera. Amadeus mi porterà alla rovina. Mi chiama la mattina e mi dice: “mettiamo tutto il pubblico in una nave”. Poi dopo due giorni mi richiama e mi dice: “li mettiamo tutti in una serra”. E poi “pensa se prima di partire per Sanremo io mi ammalo e Sanremo lo fai tu da solo”». È un Fiorello carico quello ospite da Fazio, ieri sera, insieme ad Amadeus e Vincenzo Mollica. «Noi stiamo molto attenti: mascherine, vitamine, anche perché sono un po’ ipocondriaco. La mattina esco per andare al lavoro sperando che non succeda niente. Ma se dovessi restare contagiato pochi giorni prima, il festival lo devi fare da solo… Lo so che sei ansioso», dice Amadeus. E Fiorello risponde: «Io non ho ancora deciso se venire, deciderò all’ultimo: sarò il tuo Ciampolillo».

Battute a parte, Amadeus conferma le parole che aveva già detto qualche giorno fa: «Dobbiamo fare un Sanremo che abbia lo stesso spirito di quello dello scorso anno. Sarà un bello spettacolo. Diverso, ma bello. Tutto sarà svolto nel pieno rispetto delle regole sanitarie».

«Avremo lo stesso pubblico di C’è posta per te», ha scherzato Fiorello parlando dell’ipotesi figuranti all’Ariston. Intanto al Festival manca sempre meno: le serate iniziano il 2 marzo.