Home TV News TV

Sanremo 2019, la cronaca della prima serata

La scaletta e il racconto in diretta dall'Ariston del Festival della canzone italiana

Virginia Raffaele, Claudio Baglioni e Claudio Bisio sul palco dell'Ariston. Foto IPA

Virginia Raffaele, Claudio Baglioni e Claudio Bisio sul palco dell'Ariston. Foto IPA

Parte ufficialmente dall’Ariston di Sanremo, mitico palcoscenico ligure, il 69° Festival della Canzone italiana.

A condurre la gara, Claudio Baglioni, anche direttore artistico, assieme a Virginia Raffaele e Claudio Bisio.

La cronaca live

01:07 – Arrivano i voti della giuria demoscopica: la giuria applaude la scelta di Daniele Silvestri e Simone Cristicchi. Rumoreggia parecchio sulle scelte di Motta, Achille Lauro e il Volo. Siamo quasi all’opposto degli umori che abbiamo sentito in sala stampa. Si chiude qui la diretta. Andiamo a bere sul Poppoppoppò?

01:04 – In sala stampa ci stanno facendo votare. Ci arrivano le indicazioni via microfono, forse ce l’abbiamo fatta. Chiudiamo qui? Reggete per il Dopo Festival?

00:58 – Mahmood ha una canzone scritta da Charlie Charles. Il pezzo è decisamente la cosa più 2019 che ascoltiamo questa sera. L’Auditel 1:1 applaude a tempo (altri no). Fa la figura dell’ospite, ed è un gran bene.

00:52Nonno Hollywood arriva un bel po’ in là nella serata. Sarà l’ora, ma la canzone di Nigiotti non parte mai. “Siamo ostaggi di una rete che non prende pesci, ma che prende noi” è ufficialmente la frase più insignificante di questo festival.

00:48 – Irama è il 22esimo pezzo del Festival. La base, il coro gospel e la sua presenza alzano una canzone altrimenti mediocre. L’Auditel 1:1 sta studiando le coreografie.

00:42 – Rispetto alla scaletta hanno saltato completamente una gag Bisio-Baglioni, solo per la cronaca. Anna Tatangelo sale sul palco, per ora massimi voti all’immagine. L’Auditel 1:1 sta cantando a memoria tutto il pezzo, usando una penna come microfono.

00:32 – Gli Ex Otago sul palco con quella che sembra una ballad di Jovanotti. “Abbracciami per favore”.

00:26 – Einar dopo X Factor e Amici sale sul palco di Sanremo. Purtroppo conferma le cattive impressioni dei primi ascolti, canzone un po’ banale, che non decolla mai. Ci aspettavamo un po’ più di carica.

00:20 – Manca un’ora circa, ma siamo quasi alla fine. Per ora, sta vincendo la musica sulle gag.

00:15 – Ghemon: uno di quelli che volevamo vedere da un po’ su questo palco. Bel pezzo, e Ghemon fa il Ghemon.

00:06 – E dopo i due coccodrilli, siamo arrivati alla vecchia fattoria.

00:02 – Too many Claudios.

23:54 – I Negrita portano sul palco una cosa che non sentivamo da un sacco. Un po’ di rock made in Italy. Forse non è il posto adatto per…

23:50 – Nel 2016, i Migos hanno detto che la dab era morta. Nel 2019, a Sanremo insegnano a farla.

23:44 – Arisa parte con una bomba disco. Tutta la sala stampa sta battendo le mani. Soprattutto il nostro Auditel 1:1. Potrebbe vincere, almeno da queste parti.

23:40 – Primo riff di chitarra arriva da Achille Lauro, vorrà dire qualcosa. Vasco Rossi col vocoder. Un esperimento sociale apprezzato, la sala stampa applaude.

23:32 – Baglioni: «Tutti abbiamo avuto una canzone che non avremmo più voluto cantare. C’è una canzone che ti ha annoiato?» Giorgia: «E me lo chiedi tu?. Ci sono delle fasi in cui senti la necessità di rielaborare alcune canzoni… ma sì, a volte ti scocciano». Inizia il duetto su Come Saprei.

23:25 – Esattamente 25 anni dopo la sua prima partecipazione al Festival con E Poi, Giorgia torna sul palco dell’Ariston come superospite – e cantando Whitney Houston. Dal pubblico, come sempre, lunghi applausi.

23:17 – Il Festival ricorda Fabrizio Frizzi, tutti in piedi, tutti commossi. Non si scherza. Avrebbe compiuto 61 anni, oggi.

23:12 – Simone Cristicchi porta una canzone sentita e complicata. Un po’ lunga, forse. Ma ricorda Branduardi, quindi perdonato. L’Auditel 1:1 applaude a lungo.

23:10 – Virginia Raffaele parla come Patty Pravo meglio di Patty Pravo.

23:05 – Non parte nulla sul pezzo di Patty Pravo e Briga. Dal pubblico “Bella sta canzone”. Nessuno sa cosa succede. Ok l’abbiamo capito, è colpa di una base. Patty Pravo vorrebbe fare una passeggiata, intanto.

23:02 – La cosa della Famiglia Addams in effetti è vera.

23:00 – L’Auditel umano fa la ola e canta sul pezzo dei Boomdabash. Preoccupiamoci. E prepariamoci a sentirla fino al prossimo Sanremo.

22:58 – Arrivano i Boomdabash. E la prima gaffe notevole della serata, il saluto ai Casamonica di Virginia Raffaele. Perdoniamo?

22:52 Vi sveliamo una cosa. Abbiamo identificato un gruppo di persone in sala stampa che rappresentano “l’Italia media”. Cantano ai ritornelli da cantare, usando delle bottigliette come microfono. Si guardano complici e si gasano a vicenda. È l’Auditel in scala 1:1. Probabilmente sapremo chi vince prima di voi.

22:47 – Motta ti aspettiamo al varco, e lo sai (bella camicia intanto). Un cantante brit pop più elegante, che sa quello che sta facendo e cantando. Bravò (applausi copiosi in sala stampa).

22:43 – Paola Turci ha sempre un pezzettino tutto per lei nel nostro cuore. Intensa e efficace. Per noi è un grande sì.

22:41 – Ok, forse i due coccodrilli ci fanno rivalutare lo sketch di prima.

22:30 – Vogliamo un sacco bene a Virginia e a Favino, ma la gag delle canzoni dei musical è un po’… così. Però in sala stampa abbiamo fatto del karaoke notevole.

22:24 – Questo lo conosciamo già. Ciao Picchio!

22:20 – Ultimo alla prova del 9. Potremmo essere di fronte a una doppietta (Giovani e “Big”).

22:18 – Possiamo dire due parole su Mina, anche se è “solo” uno spot di TIM?

22:14 – Shade e Federica Carta hanno scritto la canzone che i ragazzini si tatueranno con la penna sulle braccia o scriveranno nelle caption di Instagram. Perfettamente radio friendly fatta su misura per il loro pubblico..

22:12 – Bisio invita alla pace e a lasciare perdere le polemiche di questi giorni (e Virginia Raffaele ha appena detto che sono due vecchi, tutto a posto).

22:09 – Ci mancava un po’ una canzone di Baglioni. Quel ribelle.

22:05 – Bisio sta riabilitando la natura reazionaria di Baglioni. E ci mette pure un po’ di ornitologia, alla faccia dei porti “aperti o chiusi”.

22:02 – Per ora è il nostro pezzo preferito. Silvestri incazzato funziona bene, meglio di tante altre volte, Rancore (pur non essendo annunciato ufficialmente, lo capiremo presto perché) sta sul palco come un veterano. Rondanini alla batteria è un mostro (con la maglietta di Propaganda Live). La sala stampa applaude.

21:56 – Riprendiamo (con una nuova giacca di Claudio Bisio) con Daniele Silvestri. E la partecipazione di Rancore.

21:46 – Dopo il passaggio di consegne (la giacca di pelle), è arrivato il momento di Matteo Bocelli, con il padre su Fall on Me. Sicurezza, voce, stile. Magari pensaci a partecipare l’anno prossimo, Matteo.

21:37 – Andrea Bocelli arriva sul palco con la giacca di pelle (la stessa del 1994), a cantare Il mare calmo della sera, la canzone del suo esordio sanremese. La canzone è ancora notevole, 25 anni dopo. Standing ovation del pubblico al Teatro.

21:31 – Loredana Bertè fa un altro campionato. Abbiamo appena controllato la sua età e ci siamo stupiti sinceramente. La canzone è un po’ piatta ma la salva alla grande.

21:25 – Anche per il Volo partono gli applausi della sala stampa e dell’Ariston. La canzone è effettivamente una possibile vincitrice della gara, pur stando ampiamente nella comfort zone del trio.

21:23 – Primi applausi della sala stampa agli Zen Circus. Effettivamente finora è l’esibizione più convincente. Bella coreografia, bel crescendo, bel pezzo…

21:20 – Metà della sala stampa sta conoscendo Appino in questo esatto momento. E sembra pure apprezzare.

21:17 – Virginia Raffaele annuncia gli Zen Circus. Siamo più curiosi di voi (anche se l’abbiamo già sentita).

21:10 – Nek ha fatto il pezzo per la radio. Sembra una canzone dei Muse, funziona e ha groove. Ci piace definirlo un pezzo “sveglia”.

21:07 – Super intensi e concentrati, la canzone è potenzialmente bella, la resa un po’ meno. Magari si risolleva col tempo.

21:04 – Nino e Livio, che in conferenza stampa hanno fatto un po’ di battute anche a tema Liberato… Vediamo che succede.

21:02 – Renga fa il suo, diciamo che sul palco del Festival ci sa stare, e scende pure in mezzo alla gente. La resa è ok, come sempre.

20:58 – Via alle canzoni. Si parte con Francesco Renga (che le signore apprezzano sempre molto).

20:54 – Baglioni l’ha sparata: «Magari è l’ultima volta». Per poi partire con un discorso complicato sull’armonia del festival, che è il tema portante di quest’anno. Se non ha un gobbo è un mago della memoria.

20:52 – La sala stampa applaude convinta. Claudio Bisio ha deciso di farsi notare.

20:49STRANAMENTE iniziamo con una canzone di Baglioni. Pazzesco, inaspettato (domani proviamo anche noi a fare quella coreografia).

20:48 – Questa cosa del mare non è malissimo. Anche il trampolino spacca abbastanza.

20:47 – Andiamo, sigla!

20:45 – Le prospettive sono ottime, in sala stampa inizia a girare l’alcol.

20:38 – Simone Montedoro e Anna Ferzetti presentano il Prima Festival. Tra 8 minuti inizia Sanremo (c’è un countdown, un po’ di ansia non fa mai male).

20:32 – Sempre Mollica interivsta Andrea Bocelli e il figlio Matteo. «Non è una grande responsabilità», dice Bocelli. «Le responsabilità le ha un chirurgo quando opera». Evidentemente gli piace fare delle metafore con i medici, anche oggi in conferenza stampa ne ha detta una.

20:30 – Vincenzo Mollica appare al TG1 per l’ultimo saluto dei conduttori prima di salire sul Festival. La folla è decisamente calda (si canta, ovviamente).

La scaletta

Questa la scaletta delle canzoni in gara, in ordine di esibizione:

Francesco Renga, Aspetto che torni
Nino D’Angelo e Livio Cori, Con un’altra luce
Nek, Mi farò trovare pronto
Zen Circus, L’amore è una dittatura
Il Volo, Musica che resta
Loredana Bertè, Cosa ti aspetti da me
Daniele Silvestri, Argento vivo
Federica Carta e Shade, Senza farlo apposta
Ultimo, I tuoi particolari
Paola Turci, L’ultimo ostacolo
Motta, Dov’è l’Italia
Boomdabash, Per un milione
Patty Pravo e Briga, Un po’ come la vita
Simone Cristicchi, Abbi cura di me
Achille Lauro, Rolls Royce
Arisa, Mi sento bene
Negrita, I ragazzi stanno bene
Ghemon, Rose viola
Einar, Parole Nuove
Ex-Otago, Solo una canzone
Anna Tatangelo, Le nostre anime di notte
Irama, La ragazza con il cuore di latta
Enrico Nigiotti, Nonno Hollywood
Mahmood, Soldi

Come ospiti speciali si esibiranno Andrea Bocelli con Claudio Baglioni, che eseguiranno Il mare calmo della sera, mentre Bocelli con il figlio Matteo canteranno Fall On Me.

Tornerà anche sul palco Pierfrancesco Favino, già co-conduttore della scorsa stagione, questa volta con uno sketch divertente.

Più tardi si esibirà anche Giorgia, con un medley speciale e un duetto con baglioni, su Come saprei.

Claudio Santamaria è chiamato a fare il “quarto” dei conduttori, per un tributo speciale al Quartetto Cetra.

La serata si chiuderà questa sera attorno all’una e un quarto.

Leggi anche