Home TV News TV

Sanremo 2019, la cronaca della seconda serata

La scaletta e il racconto in diretta dall'Ariston del Festival della canzone italiana

Il tributo a Lelio Luttazzi di Virginia Raffaele e Claudio Baglioni. Foto IPA

Il tributo a Lelio Luttazzi di Virginia Raffaele e Claudio Baglioni. Foto IPA

Ci siamo, seconda serata dall’Ariston di Sanremo, mitico palcoscenico ligure, per il 69° Festival della Canzone italiana.

A condurre la gara, Claudio Baglioni, anche direttore artistico, assieme a Virginia Raffaele e Claudio Bisio, come ieri, ovviamente.

Noi siamo in sala stampa e proviamo a raccontarvi un po’ di curiosità e sensazioni.

La cronaca live

01:00 – Nonostante fossero previste metà delle canzoni rispetto a ieri, siamo all’una anche oggi… La sala stampa rumoreggia sul Volo nella sezione gialla, esulta per Achille Lauro. Diciamo che siamo messi molto meglio di ieri. E buonanotte a tutti.

00:57 – Il presidente del Consiglio Comunale di Sanremo si chiama DAVVERO Alessandro Il Grande.

00:52 – Michele Riondino inaspettatamente sa cantare bene. Qui, di nuovo, si canta parecchio. Anche se, a onor del vero, un po’ di gente è andata via. L’Auditel 1:1 su questo pezzo finge di suonare la batteria con una discreta duckface.

00:40 – Sentiamo odore di duettone con Baglioni su Margherita. Karaoke pazzesco in sala stampa, per domani vorremmo le parole sul maxi schermo. Che uomo di spettacolo pazzesco, Cocciante.

00:35 – Il grande ritorno di Giò Di Tonno sul palco del Festival. Vabbè, c’è pure Cocciante.

00:26 – Prima che inizi il momento “canzone di Baglioni”, Pio e Amedeo hanno fatto un dito medio alla Finanza, a Gigi D’Alessio, a Mina, a Salvini, agli animalisti, agli hater direttamente dal palco dell’Ariston. Non ce lo saremmo mai aspettati, ma è stato il momento più divertente e leggero dei primi due giorni di Festival. Bravi loro o maluccio il resto?

00:17 – La sala stampa ride abbondantemente. L’Auditel 1:1 è alle lacrime. Ci stiamo gasando per Pio e Amedeo… (?)

00:12 – Comunque metti che Pio e Amedeo abbiano non pagato una multa una volta, domani la Finanza li pela.

00:06 – Dopo Baudo, Questo piccolo grande amore, non so se siamo pronti a Pio e Amedeo. E invece, il fatto che non gliene freghi davvero niente del politicamente corretto funziona. Ciao Equitalia. Ciao Mina. Ciao Gigi D’Alessio. Diciamo che stappiamo volentieri una birra.

23:53 – Le canzoni sono finite ma manca ancora un sacco: un bis di Baudo, Pio e Amedeo, Cocciante, il premio a Pino Daniele, Laura Chiatti e Riondino, Bocelli ancora, Baudo tris, tutti i conduttori degli ultimi 10 anni, un bis delle canzoni per non sbagliare, un paio di gag sulla Famiglia Addams…

23:47 – Il recappone della serata: la sala stampa gode su Achille Lauro, batte le mani per Arisa. Canta a memoria Ex Otago, Ghemon e Bertè. E pure Carta + Shade.

23:42 – Federica Carta e Shade hanno dei notevoli look di coppia, ma la canzone è una ballad troppo già sentita per essere una candidata seria alla vittoria. Vincerà gli airplay, sicuramente.

23:40 – Ma quanto è bella la Liguria! Quanto è buona la sardenaira!

23:34 – Bisio ha nettamente inventato i nomi degli autori del pezzo dei Negrita (non è vero, ovviamente). Ricominciamo con i fischietti, per Virginia hanno funzionato.

23:26 – Anche sulla Carmen riusciamo a cantare un pezzo di Baglioni (quel fischio lì aspirando lo sappiamo fare anche noi). Si applaude molto in sala stampa per Virginia Raffaele che fischietta. Se volete farci un trattato di sociologia, o che altro, siete i benvenuti.

23:20 – Virginia Raffaele e la Habanera con un vestito che è sei volte lei. Stiamo ridendo. L’Auditel 1:1 batte mani e piedi a tempo. Siamo confortati perché sa le nostre stesse parole in francese: Paris, cul de sac, Depardieu.

23:17 – Paola Turci inizia bene e convinta, ma si perde un po’. Peccato perché sappiamo che parliamo la stessa lingua. L’Auditel 1:1 fa le corna al cielo.

23:14 – Standing ovation per Loredana Bertè. Anche in sala stampa si applaude molto. È un mito che non si stanca mai di osare.

23:09 – Tocca a Ghemon – avvolto in un cappotto in stile Zenigata – e alla sua Rose Viola, che sembra piacere molto anche all’orchestra.

23:00 – Il duetto prosegue con Emozioni di Lucio Battisti. Che di Sanremo ne avrebbe vinti tanti, forse tutti.

22:59 – Non si fa manco in tempo a dire L’essenziale che sul palco è già partito il duetto. Al pianoforte, Claudio Baglioni. Il pezzo vincerebbe anche quest’anno.

22:47 – È inutile dire che l’Auditel 1:1 sta facendo dei balletti, vero?

22:45 – È tempo di Marco Mengoni con Tom Walker (Che bel pezzo era, L’essenziale). Avete anche voi voglia di fare un pizzicotto forte alle guance di Walker?

22:43 – Quando è partita la musica degli Addams, in sala stampa si è levato un coro. Sembrava “Ancora”, ma non siamo sicuri…

22:39 – Gli Ex Otago fanno parte della schiera di quelli che oggi funzionano meglio di ieri (piccolo insight: hanno tutti le calze di spugna bianche, tranne Carucci che si è portato una collezione di mocassini).

22:36 – Il prossimo Festival lo facciamo presentare a queste due? Per favore…

22:25 – Nel caso ve lo stiate chiedendo, La lega dell’amore è un pezzo di Elio e le Storie Tese con Bisio, tratto dal loro spettacolo/concerto Coèsi se vi pare.

22:22 – Ci eravamo preoccupati sinceramente, Bisio aveva gli occhi lucidi. Ma abbiamo la vaga impressione che sia una gag questa di Michelle. E infatti…

22:15 – Silvestri con la partecipazione di Rancore sul palco. Finora è una delle preferite della sala stampa. Il tiro di questo pezzo è notevole, la scenografia funziona ed è scritta davvero bene. Ovazione in sala stampa. Rondanini con la maglia degli I Hate My Village, grazie.

22:10 – Dovrebbero far presentare a Baudo un Sanremo da qui all’eternità. Il gioco delle parti ha funzionato, ammettiamo. Anche se forse Baudo si meritava un po’ di più che un applauso e un’uscita in musica.

22:05 – Virginia Raffaele pensa che Baglioni abbia 100 anni. Adesso gli installa in casa anche la vasca che si apre. L’omaggio a Lelio Luttazzi potrebbe essere la cosa più bella di questa settimana, almeno per chi scrive.

22:04 – PIPPO PIPPO PIPPO!

21:59 – Nek è stato introdotto come se fosse un luminare della poesia contemporanea. Anche meno. Il pezzo ha un po’ meno poesia. Cioè Borges non si sente così tanto, ma ok.

21:50 – L’Auditel 1:1 ha preso in mano la bottiglietta, ovviamente dell’acqua naturale (noi birra, per informazione). Per chi è di Milano, è come stare ai karaoke di Sarpi. TI DIREMO ANCORA UN’ALTRO…

21:49 – Abbiamo salutato anche i cavalli.

21:43 – Fiorella Mannoia. Non è in gara, solo per ricordarvelo. Che magari la votate per abitudine. Il commento più diffuso è che sia vestita benissimo: “Bel tailleur”. L’Auditel 1:1 applaude molto l’esibizione.

21:39 – Comunque voi forse starete pensando che qui si scherzi e si esageri. Ma no, è tutto vero. Ci sono dei soggetti pazzeschi.

21:35 – Appena è entrata Arisa, l’Auditel 1:1 (che è tornato) si è gasato come quando si va in discoteca. Battono tutti le mani… Tutti. Si accenna anche a un trenino. A E I O U… Ululati, sciabolate e glitter. Chi paga per il tavolo?

21:32 – Un grande applauso all’orchestra. Anche a quelli che sono in bagno (lo sapete vero? Il pianista di ieri era in bagno, per quello Patty voleva farsi una passeggiata).

21:26 – Dopo la gag della punteggiatura, sale Il Volo. Oggi si ammicca un sacco alle telecamere eh. Capiamo perché piacciono, ma questo pezzo è un esercizio di stile con un testo piattino.

21:15 – Questa gag doveva essere ieri. Si vede… (anzi prr, prr, prr).

21:13 – Un avviso ai nostri lettori: vi vediamo che state leggendo i nostri articoli su Young Signorino, perché c’è uno con i tatuaggi in faccia sul palco. Ma Achille Lauro è una persona diversa, lo sapete vero?

21:10 – Einar, ci siamo. Ieri non ha lasciato il segno, vediamo se cambiamo opinione (anche se crediamo di no). Intanto ha rubato la giacca a Bisio. Sembra sia sul palco dell’Ariston per la prima volta, come se l’esibizione di ieri sera non ci fosse mai stata (e forse è un bene).

21:05 – Ci siamo già con le canzoni. Magari stasera si finisce prima dell’alba. Achille Lauro in sala stampa ha dei fan, vi avvisiamo. Sta cantando nettamente meglio di ieri, la resa è decisamente diversa.

21:00 – Si ride di gusto in sala stampa, vi avvisiamo. Chissà se le gag stasera saranno meglio di ieri. Non è molto difficile. Speriamo. Virginia Raffaele è nettamente più sciolta di ieri.

20:58 – I Claudii e Virginia sono sul palco, tutti in nero oggi, che formali oh.

20:53 – Sempre per correttezza, vi informiamo che l’Auditel 1:1 di ieri sera non è al momento in sala. Ci manca il riferimento dell’Italia media, probabilmente saremo meno efficaci.

20:51 – Dovremmo aprire delle scommesse su quale canzoni di Baglioni apre ogni show. Qui i coretti sono già ampiamente partiti. Altroché coretti, in realtà… NOI NO!

20:48 – Per correttezza, vi informiamo che stiamo già bevendo volentieri uno spritz.

20:40 – Via al Prima Festival, con carrellata sul red carpet. Ripassone della classifica demoscopica. Stasera sarà resa pubblica la classifica della sala stampa. Cioè noi.

20:34 – Mannoia e Cocciante, è già eccesso di ricci.

20:30 – Vincenzo Mollica al TG1 anche stasera dal balconcino dell’Ariston. C’è solo Claudio Baglioni. La gente urla “Claudio Claudio”.

La scaletta

Questa la scaletta delle canzoni in gara, in ordine di esibizione:

Achille Lauro, Rolls Royce
Einar, Parole Nuove
Il Volo, Musica che resta
Arisa, Mi sento bene
Nek, Mi farò trovare pronto
Daniele Silvestri, Argento vivo
Ex-Otago, Solo una canzone
Ghemon, Rose viola
Loredana Bertè, Cosa ti aspetti da me
Paola Turci, L’ultimo ostacolo
Negrita, I ragazzi stanno bene
Federica Carta e Shade, Senza farlo apposta

Come ospiti speciali si esibiranno Fiorella Mannoia (che duetterà con Baglioni), Marco Mengoni, prima accompagnato da Tom Walker e poi con Baglioni, con L’essenziale, e Riccardo Cocciante, che duetterà chiaramente con Baglioni. Il finale sarà affidato alla coppia Laura Chiatti e Michele Riondino, con un tributo a Battisti.

Ci saranno anche Pippo Baudo, che non presenterà nessuno e Michelle Hunziker, con una gag preparata assieme a Claudio Bisio.

Sarà consegnato alle figlie di Pino Daniele il premio alla carriera in onore del cantante napoletano.

Leggi anche