Home TV News TV

Mara Venier sarà co-conduttrice a Sanremo 2020

La presentatrice di ‘Domenica In’ affiancherà Amadeus per la finale del festival

Mara Venier

Foto di Stefania D'Alessandro/Getty Images

«Senza tacchi, ma ci sarò!» Mara Venier ha accettato così la conduzione (con Amadeus) della serata finale del Festival di Sanremo 2020. L’ufficialità è stata data durante il programma di Radio 2 Chiamate Mara 3131, dove la conduttrice di Domenica in ha ospitato il presentatore e direttore artistico della kermesse. Durante l’intervento, Amadeus ha espresso il suo desiderio: «Voglio che sabato sera, nella finale, tu sia la prima donna a scendere la scala. Scenderai come nessun’altra mannequin al mondo!»

La notizia arriva dopo che ieri, durante il varietà domenicale dell’ammiraglia Rai, la padrona di casa ha redarguito ferocemente Roberto D’Agostino, colpevole di aver espresso dure critiche verso la gestione di Amadeus. La reazione della Mara nazionale è stata provocata per il dispiacere di non aver mai visto Fabrizio Frizzi all’Ariston, perché ritenuto non all’altezza.

Per la Venier è la seconda volta come protagonista di Sanremo. La prima fu al timone del Dopofestival nel 1994, insieme a Roberto D’Agostino e Renato Zero. Un’edizione del programma segnata dalla presenza ingombrante di Pippo Baudo e da qualche polemica.

Controversie a parte, Mara Venier, dopo 26 anni, torna a essere al centro dell’evento televisivo dell’anno, questa volta all’Ariston. L’ufficializzazione della presenza della Venier completa un altro tassello del tanto complicato quadro di presenze femminili. Confermate, per il momento, le giornaliste Rula Jebreal, Emma D’Aquino e Laura Chimenti, le presentatrici Antonella Clerici e Diletta Leotta, Francesca Sofia Novello (fidanzata di Valentino Rossi) e Georgina Rodriguez (compagna di Cristiano Ronaldo). Tra i rumors sulle possibili presenza si fanno i nomi di Simona Ventura e Sabrina Salerno.

Leggi anche