Home TV News TV

L’omicidio di Sarah Scazzi diventa serie TV e documentario

Sono già passati 10 anni dal delitto di Avetrana

Sono passati dieci anni dal delitto di Sarah Scazzi, la quindicenne uccisa ad Avetrana, in provincia di Taranto. E ora il caso di cronaca diventa una serie TV con la regia di Pippo Mezzapesa e un documentario diretto da Christian Letruria e scritto da Flavia Piccinni e Carmine Gazzanni.

Entrambi i progetti saranno prodotti da Matteo Rovere per Groenlandia (Smetto quando voglio, Moglie e marito, Il primo reCroce e delizia, Il campione). La produzione ha acquisito i diritti per sviluppare il progetto dal libro Sarah – La ragazza di Avetrana firmato da Piccinni e Gazzanni e pubblicato da Fandango Libri.

Nel libro anche una lettera che Michele Misseri ha scritto dal carcere e in in cui ribadisce la sua colpevolezza. In carcere, oltre a Misseri, anche la zia e la cugina di Sarah, Cosima Serrano e Sabrina Misseri. Le due, nonostante negli anni abbiano continuato a dichiararsi innocenti, sono state condannate all’ergastolo.