Home TV News TV

‘House of Cards’, al via la sesta stagione (senza Kevin Spacey)

Più agguerrita e spietata che mai, sarà Claire Underwood (alias Robin Wright) la protagonista indiscussa degli otto nuovi episodi. Da stasera in esclusiva per l'Italia su Sky Atlantic.

“Ora è il mio turno”, assicurava Claire Underwood (alias Robin Wright), nell’ultima scena della quinta stagione della serie. Più agguerrita e spietata che mai, sarà proprio lei, prima donna a guidare gli Stati Uniti d’America, la protagonista indiscussa della sesta e ultima stagione di House of Cards.

Dopo la morte di Frank Underwood (Kevin Spacey è stato estromesso dalla serie in seguito alla accuse di molestie sessuali), l’ultimo capitolo del political thriller che da anni raccoglie il consenso della stampa internazionale e ha fatto incetta di premi grazie al racconto cinico e ricco di suspense degli intrighi ai vertici della politica americana, sarà quasi totalmente incentrato sulle vicende dell’ex first lady, lanciata verso la Presidenza degli Stati Uniti d’America e impegnata a mettere finalmente in atto le sue mire. Claire viene presentata dai media come “la cosa peggiore mai successa agli Stati Uniti d’America” e non sembra avere intenzione di scendere a compromessi, a costo della sua stessa incolumità.

A complicare i suoi piani saranno i fedelissimi del defunto marito e l’arrivo di due nuovi personaggi, che modificheranno i rapporti di forza: i lobbisti Annette e Bill Shepherd, due fratelli interpretati da Diane Lane e Greg Kinnear, che hanno ereditato una grande impresa industriale, la Shepherd Unlimited.

House of Cards66, in otto episodi, andrà in onda da questa sera in esclusiva per l’Italia su Sky Atlantic alle 21.15 (lo stesso giorno della messa in onda americana), e per la prima volta sarà disponibile su Sky Box Sets e su NOW TV, sempre a partire dalle 21.15 del 2 novembre, con tutti gli 8 episodi subito disponibili in binge watching.

Leggi anche