Home TV & Serie News TV

Harry e Meghan hanno annunciato la loro prima serie per Netflix

È il primo progetto dell'accordo milionario dei duchi di Sussex con il colosso dello streaming: ecco di cosa parlerà

Harry e Meghan

Foto: Chris Jackson/Chris Jackson/Getty Images


L’intervista-bomba rilasciata a Oprah ha (prevedibilmente) lasciato strascichi su strascichi, ma Harry e Meghan stanno già lavorando al loro debutto da produttori dopo l’accordo firmato con il Netflix lo scorso autunno: il Duca e la Duchessa di Sussex sono concentrati sul primo progetto di Archewell Productions per il servizio di streaming. Si tratta di una docuserie sugli Invictus Games, la competizione sportiva globale tra veterani di guerra che hanno contratto disabilità permanenti in servizio fondata dal principe Harry, realizzata dal duo vincitore dell’Oscar, il regista Orlando von Einsiedel e la produttrice Joanna Natasegara.

Heart of Invictus seguirà un gruppo di concorrenti internazionali nel percorso per gli Invictus Games The Hague 2020, anche se la competizione si svolgerà nel 2022. La serie documenterà i loro allenanementi e racconterà le loro storie di vita, oltre a seguire gli organizzatori dei Giochi che collaborano con i team di ogni nazione per supportare i loro atleti.

L’accordo del principe Harry e Meghan Markle con Netflix prevede documentari, lungometraggi, serie TV con sceneggiature e programmi per bambini. La coppia ha fondato Archewell Productions come veicolo per produrre una programmazione che può «abbracciare la nostra umanità condivisa e il dovere verso la verità attraverso la lente della compassione», recita la mission dell’organizzazione.

Oltre a seguire la produzione esecutiva di Heart of Invictus, Harry apparirà anche nella docuserie.

«Sin dai primissimi Invictus Games nel 2014, sapevamo che ogni concorrente avrebbe contribuito in modo eccezionale a un mosaico di resilienza, determinazione e volontà», ha affermato il duca di Sussex in una dichiarazione. «Questa serie offrirà alle comunità di tutto il mondo una finestra sulle storie commoventi ed edificanti di questi concorrenti nel loro cammino verso i Paesi Bassi il prossimo anno. Essendo la prima serie di Archewell Productions con Netflix, in collaborazione con la Invictus Games Foundation, non potrei essere più felice per il viaggio che ci aspetta o più orgoglioso della comunità Invictus, che ispira continuamente il risanamento globale, il potenziale umano e il servizio continuo».

La Invictus Games Foundation fungerà da produttore esecutivo. Il progetto fornirà «finanziamenti significativi all’organizzazione», secondo Netflix, sostenendo il lavoro del gruppo in vista dei Giochi dell’Aia. Come parte di ciò, alla comunità internazionale Invictus viene offerto l’accesso ad attività sportive virtuali per aiutare il loro recupero e la loro preparazione. Dopo i Giochi del 2022 nei Paesi Bassi, il prossimo evento si terrà a Dusseldorf, in Germania, nel 2023.

«Siamo davvero entusiasti dell’opportunità di puntare i riflettori globali di Netflix sugli uomini e le donne con cui lavoriamo, al fine di garantire che ancora più persone possano essere ispirate dalla loro determinazione e forza d’animo nel lavorare per il loro recupero», ha spiegato Dominic Reid, amministratore delegato della Invictus Games Foundation. «Questa partnership porterà anche finanziamenti significativi all’ente di beneficenza. Siamo estremamente grati al nostro patron fondatore per i suoi continui sforzi a sostegno della comunità militare e per aver reso possibile questa collaborazione».

«Il Duca e la Duchessa di Sussex e il team di Archewell Productions stanno costruendo un progetto ambizioso che riflette i valori e le cause a cui tengono», ha affermato Ted Sarandos, co-CEO e chief content officer di Netflix. «Dal momento in cui li ho incontrati, è stato chiaro che gli Invictus Games hanno un posto molto speciale nei loro cuori, e non potrei essere più felice che la loro prima serie per Netflix mostrerà questo al mondo, in un modo mai visto prima».