‘Gomorra – La serie’, Genny e Ciro nel teaser della stagione finale | Rolling Stone Italia
Home TV & Serie News TV

‘Gomorra – La serie’, Genny e Ciro nel teaser della stagione finale

L'ultimo attesissimo atto della serie cult debutta a novembre. E sì, Marco D'Amore, alias L'Immortale, è tornato


Si riparte da lì, da quella sequenza clamorosa che chiude il film L’Immortale: Genny e Ciro, Ciro e Genny. Come svelato dall’opera prima di Marco D’Amore, Di Marzio, creduto morto alla fine della terza stagione, è tornato in scena in Lettonia. E questo sconvolgerà tutto per Savastano, in una Napoli in macerie e sull’orlo di un’altra guerra.

«Se un amico ti tradisce è sempre un amico, Ciro?», gli chiede Genny braccato dalla polizia e costretto a rinunciare al suo sogno di normalità per tornare in campo.

Si avvicina il debutto, attesissimo, della stagione finale di Gomorra, il cult Sky Original prodotto da Cattleya in collaborazione con Beta Film, da un’idea di Roberto Saviano e tratto dal suo omonimo romanzo. A rivelarlo il primo teaser ufficiale, che annuncia la messa in onda su Sky (e la disponibilità in streaming su NOW) dei nuovi episodi a novembre.

Girate fra Napoli e Riga, le nuove puntate sono scritte dagli head writer Leonardo Fasoli e Maddalena Ravagli, che firmano anche il soggetto di serie con Roberto Saviano. Completano il team di scrittura Gianluca Leoncini e Valerio Cilio.

I primi 5 episodi di Gomorra – Stagione finale e il nono sono diretti da Marco D’Amore, già regista di due episodi di Gomorra 4 e del film L’Immortale, che fa da ponte narrativo fra la quarta e la quinta stagione, mentre gli episodi 6, 7, 8 e 10 sono diretti da Claudio Cupellini, al timone fin dagli esordi della serie. Entrambi sono anche supervisori artistici.

Le immagini del teaser mostrano il ritorno sul set degli ormai storici protagonisti: Salvatore Esposito nei panni di Genny Savastano, Arturo Muselli in quelli di Enzo Sangue Blu e Ivana Lotito, alias Azzurra Avitabile, la moglie di Genny. Sul set, ovviamente, anche il grande ritorno di Marco D’Amore.