Home TV News TV

‘Game of Thrones’, Naomi Watts tra i protagonisti della serie prequel

I dettagli sono ancora segretissimi, ma la produzione ha descritto il suo personaggio come una "una socialite carismatica che nasconde un oscuro segreto".

Naomi Watts a Venezia 75. Credit: Karen Di Paola / ROCKETT

Il prequel di Game of Thrones ha messo a segno il suo primo grande nome: Naomi Watts sarà tra i protagonisti della serie. La star di Mulholland Drive interpreterà un personaggio descritto come “una socialite carismatica che nasconde un oscuro segreto”.

Il pilot, le cui riprese partiranno all’inizio del 2019, è scritto da Jane Goldman (Kingsman: The Secret Service, X-Men: First Class, Kick-Ass) e dallo stesso George R.R. Martin. Sebbene non ci sia ancora un titolo ufficiale, Martin ha suggerito The Long Night.

La produzione sta ancora facendo il casting per numerosi ruoli e sta anche cercando un regista. Naturalmente, visto che si tratta di Westeros, non si sa mai per quanto tempo un attore protagonista potrebbe rimanere nello show, vedi alla voce Sean Bean.

La rete aveva già diffuso una prima sinossi ufficiale: “Essendo ambientata migliaia di anni prima degli eventi di Game of Thrones, la serie racconta la discesa del mondo dall’età d’oro degli eroi nella sua ora più buia. E solo una cosa è certa: dagli orripilanti segreti della storia di Westeros alla vera origine dei White Walkers, i misteri dell’Oriente, gli Stark della leggenda … non è la storia che pensiamo di conoscere”.

Secondo i libri di Martin, l’età degli eroi è iniziata 10.000 anni prima degli eventi in GoT. Tra i nomi principali che potrebbero essere protagonisti del nuovo show ci sono Bran the Builder (che ha fondato la casa degli Stark e ha supervisionato alla costruzione del Muro e di Grande Inverno) e Lann the Clever (che ha fondato la casa dei Lannister). L’era ha portato a The Long Night, la lunga notte – un inverno che è durato una generazione – e alla più grande guerra contro gli Estranei.

Ovviamente, data la cronologia dello show, il prequel non dovrebbe utilizzare nessuno degli membri del cast della serie originale. Gli showrunner di GoT David Benioff e Dan Weiss hanno scelto di non essere coinvolti; dopo aver terminato la stagione conclusiva, il duo passerà alla realizzazione di un film di Star Wars per Disney.

Leggi anche