Home TV News TV

‘Game of Thrones’, ecco cos’è successo al personaggio di Ed Sheeran

No, non lo rivedremo in un nuovo cameo

Foto: HBO

Nell’attesissimo debutto dell’ultima stagione, Game of Thrones ha finalmente rivelato cosa è successo al personaggio di Ed Sheeran. E no, non lo rivedremo ancora, almeno non a Westeros.

La popstar era apparsa per un breve cameo nel primo episodio della settima stagione, dove aveva guidato un singalong tra un gruppo di soldati Lannister e fatto una breve chiaccherata con Arya Stark. L’apparizione aveva scatenato un tsunami di critiche, tanto che Sheeran aveva chiuso il suo account Twitter poche ore dopo.

L’episodio di Sheeran si era concluso con Daenerys (Emilia Clarke) che ordinava ai suoi draghi di attaccare le truppe Lannister, facendo pensare a molti che anche il personaggio di Ed fosse bruciato.

E nel primo episodio dell’ottava stagione, andato in onda la scorsa notte, Bronn (Jerome Flynn) si è innervosito mentre alcune servitrici hanno cominciato a speculare sul destino dei soldati.

La conferma del destino di Ed è arrivata quando una delle ragazze ha ricordato come un soldato dai capelli rossi che si chiamava Eddie si fosse bruciato la faccia durante l’attacco.

In ogni caso, pare che Ed non si aspettasse di tornare con un nuovo cameo. Sheeran aveva ammesso di non nutrire grandi speranze per il suo personaggio: “Dubito che sopravviverò a lungo, visto che ci sono dei draghi nel mondo”, aveva detto.

Leggi anche