Home TV News TV

È morto John Peter Sloan, l’insegnante di inglese che ha fatto ridere l’Italia

Aveva 51 anni, era diventato popolare grazie a ‘Zelig’ e ai suoi bestseller

Foto: Valerio Pennicino/Getty Images

È morto, a soli 51 anni, John Peter Sloan, l’English teacher comico più amato della tv italiana. Nel nostro Paese era arrivato dall’Inghilterra nel 1990, prima cantante e attore, quindi autore di bestseller semiseri sull’apprendimento della sua lingua, fino a diventare uno dei volti più popolari del programma Zelig.

Viveva a Menfi, in Sicilia, dal 2016, quando aveva deciso di lasciare la città e aprire la “Sloan scuola di inglese”, dedicata a bambini, adulti e docenti stessi di lingua inglese. Come mostrano i suoi ultimi post sui social, attualmente era impegnato nella registrazione di un nuovo ciclo di lezioni.

Ad annunciare la morte di Sloan è stato l’amico e collega Herbert Pacton, che ha accompagnato la notizia con una nota commovente: «Hai saputo tirare fuori il meglio di me, come persona e come attore, abbiamo riso cosi tanto lavorando fianco a fianco. Ho sempre avuto una grandissima ammirazione per le tue idee geniali, mi hai preso sotto la tua ala e mi hai fatto planare e sono stati momenti incredibili. Ora mi risuona la tua voce in testa, con gli occhi pieni di lacrime mentre accenno ad un sorriso perché sento la tua voce che mi dice una cazzata. Ti ho voluto sempre sempre sempre un gran bene amico mio ed ora ti devo dire addio. Ti porterò per sempre nel mio cuore Mate».

Il suo ultimo libro è Medical English with John Peter Sloan, uscito quest’anno per Edra Edizioni LSWR.

Leggi anche