È morto Joe E. Tata, il mitico Nat del Peach Pit in ‘Beverly Hills 90210’ | Rolling Stone Italia
Home TV & Serie News TV

È morto Joe E. Tata, il mitico Nat del Peach Pit in ‘Beverly Hills 90210’

Aveva 85 anni. Il ricordo di Ian Ziering, che interpretava Steve

Joe E. Tata nel 1994

Foto: Ron Galella/Ron Galella Collection via Getty Images

È morto Joe E. Tata, noto al grande pubblico per essere stato l’interprete di Nat Bussichio, ovvero il proprietario del mitico Peach Pit, in Beverly Hills 90210.

Aveva 85 anni. Ad annunciare la morte è stata la figlia Kelly tramite GoFundMe. Tata soffriva da tempo di Alzheimer e, come si legge nel messaggio della figlia, «i fondi di questa campagna saranno destinati alla Alzheimer’s Association».

Tata ha vestito i panni di Nat per tutti i dieci anni di durata della serie, e in un paio di episodi della quarta stagione ha addirittura interpretato il padre del suo personaggio, di nome Salvatore. È poi tornato nel ruolo che l’ha reso celebre nel reboot del 2008 – di minor fortuna – 90210.

Tra le sue prime apparizioni televisive, quella nel telefilm cult Batman, iniziato nel 1966 e con protagonista Adam West. Ha poi preso parte ai cast di titoli come General Hospital e Lost in Space.

Commovente il ricordo di Ian Ziering, che in Beverly Hills 90210 dava il volto a Steve: «È una delle persone più serene con cui abbia mai lavorato, era generoso, pieno di saggezza e gentilezza», ha scritto su Instagram. «Anche se il Peach Pit era solo un set della serie, sembrava la scena del “Joe E. Tata Show”».

Ha quindi chiuso così il suo post: «In molte scene poteva anche restare sullo sfondo, ma era un leader, soprattutto per noi ragazzi. Resterà sempre nel mio cuore».

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Ian Ziering (@ianziering)

Altre notizie su:  Joe E. Tata Beverly Hills 90210