‘The Deuce’, la serie con James Franco sul mondo del porno

Tra industria pornografica e prostituzione, la nuova serie firmata HBO racconterà della malavita newyorkese degli anni '70, lo stesso mondo che ispirò che ispirò Paul Thomas Anderson per il suo capolavoro "Boogie Nights"
James Franco nell'episodio pilota di The Deuce, foto di Paul Schiraldi

James Franco nell'episodio pilota di The Deuce, foto di Paul Schiraldi


S’intitola The Deuce la nuova, attesissima serie tv prodotta da HBO con James Franco e Maggie Gyllenhaal, e ambientata nel mondo dell’industria del porno e della prostituzione nella Manhattan degli anni ’70, quando porno e criminalità organizzata erano spesso legati a doppio filo.

Otto episodi che raccontano lo stesso mondo in cui Paul Thomas Anderson ambientò le vicende del suo capolavoro Boogie Nights, attraverso le vicende di Vincent e Frankie Martino ( entrambi interpretati da James Franco), ovvero due gemelli al soldo della malavita di Times Square. Maggie Gyllenhaal, invece, vestirà i panni di Eileen “Candy” Merrell, una prostituta che, spinta dall’opportunità di fare soldi facili, vedrà nella sempre più fiorente industria pornografica la possibilità di un enorme guadagno.

La serie, che sarà trasmessa in esclusiva su Sky Atlantic HD, è stata creata da due veterani del piccolo schermo, David Simon (Treme, Show Me A Hero) e George Pelecanos (The Wire), mentre alla regia dell’episodio pilota ci sarà Michelle Maclaren, già firma dei migliori episodi di Westworld, Game of Thrones e Breaking Bad. Ma le sorprese non finiscono qui, dato che alla regia per alcuni episodi ci sarà lo stesso protagonista della serie James Franco.