Home TV News TV

Dopo la serie, gli influencer di Instagram stanno invadendo Chernobyl

Foto, selfie e pose sexy sono aumentate del 35% rispetto all'anno scorso. Ma il creatore della serie TV invoca il contegno: "Ricordatevi che lì ci sono morte delle persone"

Dopo il successone dell’omonima serie TV, la cittadina abbandonata di Chernobyl sta vivendo una vera e propria invasione di instagrammer e influencer (c’è differenza? Boh).

La zona attorno alla centrale nucleare, protagonista del mostruoso incidente del 1986, è visitabile da ormai otto anni, così come i resti dell’adiacente cittadina fantasma di Pripyat. Ma con lo scoppiare della febbre della serie di HBO, che per noi è un capolavoro disturbante, il sito sta notando un aumento delle visite di oltre il 35% rispetto all’anno scorso, sostiene CNN.

Molti di questi turisti, assetati di like, stanno letteramente usando le zone della tragedia come un set fotografico, arrivando persino a sfoggiare pose sexy. Tutto questo, sorvolando sulla tragedia di cui sono pregni quei luoghi di morte e devastazione. Craig Mazin in primis, il creatore della serie, si è premurato di invocare il rispetto e il contegno verso Chernobyl: “Se la visitate, per cortesia ricordatevi che una terribile tragedia è successa proprio lì. Comportatevi con rispetto di tutti coloro che hanno sofferto e che si sono sacrificati.”

Leggi anche