Home TV News TV

‘Deadwood’, il film uscirà nel 2019

«Riunire tutti i membri del cast è stato un inferno logistico», ha detto il presidente di HBO sull’atteso sequel della serie tv

A più di 12 anni di distanza dalla messa in onda dell’ultima puntata di Deadwood, HBO ha finalmente svelato cosa succederà al rumoreggiato film-sequel della serie western. Non è la prima volta che ne sentiamo parlare: il finale tronco della terza stagione dello show ha lasciato i fan con l’amaro in bocca, e le voci sulla produzione di un seguito si sono ripresentate regolarmente ogni anno.

Nell’agosto del 2015 l’allora presidente della programmazione Michael Lombardo dichiarò a TVLine che aveva autorizzato un film su Deadwood. «Milch ha il nostro ok, lo faremo», disse. «Sono sicuro che succederà». Lombardo ha lasciato la sua posizione poco meno di un anno dopo, e il film è rimasto sospeso in un purgatorio prodottivo. Poi, lo scorso marzo, Timothy Olyphant – che nella serie è il protagonista Seth Bullock – ha detto: «Non c’è nessuna cazzo di possibilità, non si farà». Poi ha corretto il tiro, spiegando che sarebbe felice di collaborare al progetto qualora si facesse sul serio.

E sembra che il momento buono sia finalmente arrivato: il presidente di HBO Casey Bloys ha assicurato che il revival di Deadwood si farà, e che la produzione partirà il prossimo autunno. «L’idea è di cominciare a ottobre», ha detto alla Television Critics Association. «Abbiamo lavorato molto duramente a questo progetto: riunire tutti i membri del cast è stato un inferno logistico».

Bloys ha aggiunto che se i tempi di produzione saranno rispettati, possiamo aspettarci un’uscita per la primavera del prossimo anno. Come se non bastasse, HBO ha gettato benzina sulle aspettative dei fan con un semplice tweet: «Torniamo presto, facciamoci un fottuto drink. #Deadwood».

Leggi anche