Home TV News TV

Carole Baskin ha ottenuto il controllo sullo zoo di Joe Exotic

Nuovo capitolo (nella vita reale) della saga di 'Tiger King'

Carole Baskin, una delle protagoniste di 'Tiger King'

Foto: Netflix

Un giudice federale ha concesso a Carole Baskin il controllo dello zoo che apparteneva a Joseph Maldonado-Passage, il Joe Exotic di Tiger King. The Courthouse News riporta che Baskin e Big Cat Rescue avranno presto il pieno controllo dell’ex proprietà di Exotic in Oklahoma.

La star della docuserie, oggi in prigione, ha trascorso gran parte della sua carriera a molestare Baskin in una brutale rivalità catturata da telecamere. Dopo essere passato da video molto teatrali a minacce dirette, Exotic è stato arrestato per due accuse di omicidio su commissione. Prima che fosse incarcerato, Baskin ha citato in giudizio Exotic per violazione del marchio nel 2013 dopo aver riproposto e manipolato il logo Big Cat Rescue. A Exotic è stato ordinato di pagare circa 1 milione di dollari, ma quei soldi non sono mai arrivati ​​a Baskin o ai suoi animali.

Nel 2016 Big Cat Rescue ha citato in giudizio la madre di Exotic Shirley M. Schreibvogel – che è apparsa anche in Tiger King – per trasferimento fraudolento di proprietà. E nel giugno del 2020 un giudice distrettuale degli Stati Uniti a Oklahoma City ha deciso che Big Cat Rescue, “ha raccolto fondi sufficienti per consentire l’instaurazione di una fiducia costruttiva”.

Ufficialmente intitolato G.W. Exotic Animal Memorial Park, lo zoo è attualmente sotto la guida di un altro personaggio di Tiger King, Jeff Lowe. Secondo il giudice, l’attuale inquilino ha 120 giorni per liberare la proprietà e portare via tutti gli animali.

Exotic ha da poco affermato di aver chiuso con la saga di Carole Baskin. “Ora è il momento di cambiare le carte in tavola e liberare Joe, facendo cadere tutte queste accuse”.

Leggi anche