‘Buffy’, in arrivo il reboot della serie cult

Nel ruolo della protagonista, resa celebre negli anni '90 da Sarah Michelle Gellar, ci sarà un'attrice di colore.

È probabilmente la notizia più inaspettata e clamorosa del Comic-Con in corso: 15 anni dopo l’ultimo episodio, Joss Whedon sta lavorando a un reboot di Buffy The Vampire Slayer, la serie cult degli anni novanta che aveva come protagonista Sarah Michelle Gellar nei panni di un’adolescente cacciatrice di vampiri.

La nuova sceneggiatura è affidata a Monica Owusu-Breen che ha già lavorato con Whedon su Agents of SHIELD e scritto e prodotto show come Streghe, Alias ​e Brothers & Sisters.

Il reboot è stato descritto dai produttori come “contemporaneo, ma basato sulla mitologia dell’originale. Come il nostro mondo, sarà estremamente vario e, come l’originale, alcuni aspetti della serie potrebbero essere visti come metafore per problemi che ci riguardano tutti oggi”.

Secondo Variety un’attrice di colore ricoprirà il ruolo di protagonista, reso celebre dalla Gellar.

Lo show fu celebrato per il modo in cui sfidava gli stereotipi di genere e per la sua presentazione della Gellar come un’eroina femminista.

La serie è andata in onda sette stagioni e 145 episodi ed è stato uno delle più popolari degli anni ’90.

Leggi anche: