Bob Odenkirk: «Ho avuto un piccolo attacco di cuore, ma tornerò presto» | Rolling Stone Italia
Home TV & Serie News TV

Bob Odenkirk: «Ho avuto un piccolo attacco di cuore, ma tornerò presto»

Dopo il collasso sul set della sesta e ultima stagione di 'Better Call Saul', l'attore sta meglio e ha scritto su Twitter per rassicurare i fan e ringraziarli per l'affetto

Bob Odenkirk, il protagonista di 'Better Call Saul'

Foto: press


Bob Odenkirk sta meglio. Dopo il collasso di venerdì ad Albuquerque, sul set della sesta e ultima stagione della serie cult Better Call Saul, e il ricovero in ospedale, l’attore ha scritto su Twitter: «Ho avuto un piccolo attacco cardiaco, ma tornerò presto».

«Ciao. Sono Bob», ha twittato Odenkirk. «Grazie. Alla mia famiglia e agli amici che mi sono stati vicino questa settimana. E per l’amore da parte di tutti coloro si sono preoccupati per me. È travolgente. Sento tutto l’affetto e significa tanto».

«Ho avuto un piccolo attacco di cuore», ha continuato. «Ma starò bene, grazie a Rosa Estrada e ai medici che hanno saputo risolvere il problema senza ricorrere a un intervento chirurgico».



I suoi portavoce in precedenza avevano detto solo che aveva avuto un “incidente legato al cuore” ed era stabile in un ospedale di Albuquerque dopo il collasso durante le riprese. Odenkirk ha anche ringraziato il network che manda in onda Better Call Saul e l’azienda che lo produce: «Il supporto e l’aiuto di AMC e Sony in tutto questo è stato incredibile», ha twittato. «Mi ci vorrà un po’ per recuperare, ma tornerò presto».

Prima dei tweet di Odenkirk, alcuni amici dell’attore si erano già mostrati sollevati: «Ho appena parlato al telefono con Bob e sta andando alla grande!», ha detto David Cross, che ha formato un duo comico con lui per realizzare lo sketch show della HBO Mr. Show. «Abbiamo scherzato e cazzeggiato. Sia lui che la sua famiglia sono sopraffatti dall’affetto che tutti gli hanno dimostrato. Lo sentirete presto. Ma sta bene!!!».