Benedict Cumberbatch sarà Morrissey in un episodio dei Simpson | Rolling Stone Italia
Home TV & Serie News TV

Benedict Cumberbatch sarà Morrissey in un episodio dei Simpson

Nella nuova puntata dello show, che si intitola ‘Panic in the Streets of Springfield’, Lisa avrà un nuovo amico immaginario, «un cantante britannico depresso degli anni ’80»

Morrissey, la storica voce degli Smiths, sarà tra i protagonisti del prossimo episodio dei Simpson, in onda il 18 aprile e intitolato Panic in the Streets of Springfield. Non è certo la prima volta che la serie animata parla di un personaggio del mondo della musica: è già successo con Paul McCartney, gli U2, i Ramones, gli Smashing Pumpkins e tanti altri (ne abbiamo parlato qui). In questo caso, però, la puntata non ospiterà Morrissey in persona, ma un personaggio ispirato a lui – “Quilloughby” – e interpretato da Benedict Cumberbatch, la star di Dr. Strange e Sherlock.

Secondo le anticipazioni di Variety, Quilloughby è «il nuovo amico immaginario di Lisa, un cantante britannico depresso degli anni ’80». Tim Long, l’autore della puntata, ha confermato che si tratta di una citazione alla voce degli Smiths.

«Ero un ragazzino triste ossessionato dalla musica indipendente, orecchiabile e deprimente che arrivava dall’Inghilterra», ha detto. «Mi è venuto naturale scrivere quest’episodio. Il personaggio è originale, ma decisamente ispirato a Morrissey, con una spruzzata di Robert Smith dei Cure, Ian Curtis dei Joy Division e tanti altri». Long ha anche pubblicato un poster dell’episodio, in cui Lisa e il suo nuovo amico sono ritratti davanti allo “Springfield Lars Club”, ispirato ovviamente al “Salford Lars Club” di Manchester.