Home TV News TV

Annunciata la data di rilascio di ‘Hollywood’, la nuova serie di Ryan Murphy

I sette episodi raccontano l'età dell'oro degli studios, mettendo in luce le discriminazioni razziali e di genere del sistema. E prova a immaginare cosa sarebbe potuto accadere se quella dinamica di potere fosse stata smantellata

È stata annunciata da Netflix la data di rilascio di Hollywood, la nuova serie di Ryan Murphy sull’età dell’oro degli studios: tutti e sette gli episodi saranno sulla piattaforma dal primo maggio.

Scritta da Murphy insieme allo storico collaboratore Ian Brennan (Glee), Hollywood segue un gruppo di aspiranti attori e registi nella Tinseltown del dopoguerra mentre cercano di avere successo. Un cast corale racconta il dietro le quinte, mettendo in luce le discriminazioni razziali e di genere del sistema. Lo show prova anche a immaginare cosa sarebbe potuto accadere se quella dinamica di potere fosse stata smantellata.

David Corenswet (The Politician) interpreta Jack una fusione di Marlon Brando, Montgomery Clift e James Dean. Tra i protagonisti ci sono anche Darren Criss, che ha vinto un Emmy per il suo precedente lavoro con Murphy in American Crime Story: The Assassination of Gianni Versace, nel ruolo di Raymond, e le leggende di Broadway Jeremy Pope (Archie) e Patti LuPone (Avis).

Laura Harrier è Camille, Samara Weaving Claire, Dylan McDermott Ernie, Holland Taylor Ellen Kincaid, Jim Parsons Henry Willson, Joe Mantello Dick e Jake Picking veste i panni di Rock Hudson. Nel tema di scrittori e registi di Murphy c’è anche Janet Mock (Pose).

Altre notizie su:  Ryan Murphy Hollywood