Home TV News TV

‘Amici 2019’, Ricky Martin sarà coach al serale

L'artista portoricano vestirà i panni del direttore artistico di una delle due squadre in gara nel talent show

Foto: Kevin Winter/Getty Images

Dopo l’ospitata a C’è posta per te a gennaio, Ricky Martin sarà uno dei due direttori artistici di Amici 2019. L’annuncio ufficiale arriverà durante la nuova puntata in onda oggi, sabato 16 marzo, su Canale 5. Un bel colpo per Maria De Filippi che ha ingaggiato il re del pop latino per affidargli la guida di una delle due squadre in gara nel serale del talent show. A Martin, che entrerà nel programma dal 30 marzo alla partenza del prime time del programma, verrà affiancato anche un secondo coach, la cui identità verrà svelata la prossima settimana.

La squadra di Amici 2019 continua dunque a prendere forma: il primo giudice annunciato è Loredana Bertè, e voci di corridoio danno Fabio Rovazzi molto vicino al talent di Canale5.

Martin, 47 anni, portoricano di San Juan, è tra i massimi esponenti mondiali del pop latino. Dopo l’inizio di carriera con i Menudo, boy band latina di giovanissimi, la sua carriera da solista decolla a livello internazionale nel 1992 grazie al singolo (Un, dos, tres) Maria. A hit come La Copa De La Vida, inno dei mondiali di calcio del ’98, e Livin’ la vida loca che lo consacra come star internazionale, e duetti con Madonna e Christina Aguilera, ha affiancato performance a Broadway, nei musical Les Misérables e Evita. Nel 2012 è stato guest star della serie Glee e lo scorso anno ha interpretato Antonio, il fidanzato di Gianni Versace nella seconda stagione della serie tv American Crime Story, incentrata sull’omicidio dello stilista ad opera di Andrew Cunanan. La pop star si è anche sposata con il compagno Jwan Yosef, artista siriano, ed è padre di tre figli.

Ricky Martin ha già esperienza in fatto di talent: nel 2012 è stato coach della seconda stagione di The Voice Australia al fianco di Joel Madden, Delta Goodrem e Seal e nel 2014 è stato giudice di La Voz…México, insieme a Laura Pausini, Yuri e Julión Álvarez. L’anno dopo è tornato a The Voice Australia con Jessie J, Delta Goodrem e da Joel e Benji Madden.

Leggi anche