Addio a Gavin MacLeod, l’interprete del capitano Stubing in ‘Love Boat’ | Rolling Stone Italia
Home TV & Serie News TV

Addio a Gavin MacLeod, l’interprete del capitano Stubing in ‘Love Boat’

Aveva 90 anni e il suo stato di salute era peggiorato negli ultimi mesi


È morto Gavin MacLeod, veterano della sitcom che interpretava il capitano Stubing in Love Boat. Aveva 90 anni. Lo ha confermato a Variety il nipote Mark See. MacLeod se n’è andato la mattina del 29 maggio. Non si sa nulla a proposito delle cause, ma il suo stato di salute era peggiorato negli ultimi mesi.

MacLeod ha impersonato un personaggio relativamente minore, “Happy” Haines, in Un equipaggio tutto matto con Ernest Borgnine, ma nei panni del giornalista Murray Slaughter, è stato una delle stelle del Mary Tyler Moore, comparendo in tutti gli episodi della comedy tra 1970 e 1977. Murray era sposato con Marie (Joyce Bulifant) ma era innamorato della Mary Richards di Moore. La sua scrivania era proprio accanto a quella di Mary nella redazione della WJM, quindi MacLeod era spesso nelle riprese durante la sitcom e Murray, come tutti gli altri personaggi, era molto ben sviluppato.

L’attore ha avuto la fortuna di passare direttamente da uno show di successo all’altro nel 1977, quando Moore(168 episodi) finì e iniziò Love Boat (249 episodi). La commedia romantica ambientata su una nave da crociera è andata avanti per 10 anni. Il Capitano Stubing di MacLeod era noto il suo saluto. Nel 2010 il New York Times ha scritto: “Forse nessun attore ha abbracciato un ruolo distintivo come ha fatto MacLeod con il Capitano Stubing. Da quando Love Boat è andato in onda, è stato un portavoce di Princess Cruises”.

Altre notizie su:  Gavin MacLeod