Le serie da vedere a settembre 2022 | Rolling Stone Italia
Home TV & Serie

Le serie da vedere a settembre 2022

La doppietta teen ‘SKAM Italia 5’ e ‘Prisma’, il prequel del ‘Signore degli Anelli’, le luci e le tenebre di Wanna Marchi e molto, molto altro…

Francesco Centorame alias Elia in ‘SKAM Italia 5’

Foto: Netflix

SKAM Italia 5 Netflix – 1° settembre

Siamo al post maturità… ma non per tutti. Arrivata alla quinta (attesissima) stagione, la teen serie più amata d’Italia si concentra stavolta su Elia (Francesco Centorame). Accanto a lui, tutti i volti e le storie che abbiamo già visto “sviluppati” negli episodi precedenti, da Martino (Federico Cesari) a Niccolò (Rocco Fasano), da Eva (Ludovica Martino) a Sana (Beatrice Bruschi).

Il Signore degli Anelli – Gli anelli del potere Amazon Prime Video – 2 settembre

Migliaia di anni prima degli eventi raccontati da J.R.R. Tolkien nello Hobbit e nel Signore degli Anelli, durante un periodo di relativa pace nel corso della Seconda Era della Terra di Mezzo, si assiste alla forgiatura degli anelli del potere, all’ascesa dell’Oscuro Signore Sauron, alla caduta del regno insulare di Númenor e all’ultima alleanza tra Elfi e Uomini. Back to the Middle-Earth: attesa, va da sé, già febbrile in ogni luogo e lago.

Pistol Disney+ – 7 settembre

Dopo Trust sul rapimento di John Paul Getty III, il premio Oscar Danny Boyle torna alla serialità con il ritratto dell’ascesa dei Sex Pistols. Johnny Rotten l’ha definita «irrispettosa», e anche i fan si sono inevitabilmente divisi sul progetto. Al pubblico italiano, ora, l’ardua sentenza. Cast di giovani volti British: Toby Wallace è Steve Jones, Anson Boon interpreta Lyndon/Rotten, Jacob Slater fa Paul Cook, a Christian Lees tocca Glen Matlock e a Louis Partridge il “maledetto” Sid Vicious.

Cobra Kai 5 Netflix – 9 settembre

Dove eravamo rimasti? Alla vittoria del Cobra Kai al torneo All-Valley. Nel frattempo, Silver ha architettato un piano per far fuori dal giro John Kreese, diventando unico titolare del dojo… La Karate Kid-serie ha raccolto un numero impressionante di fan nel corso delle stagioni precedenti, diventando uno dei titoli di maggiore culto sulla piattaforma della N scarlatta. Viste le premesse, anche la quinta non deluderà i tantissimi affezionati.

The Serpent Queen Starzplay – 11 settembre

Nel solco delle serie “reali” di Starzplay, arriva ora l’affresco dedicato a Caterina de’ Medici (la bravissima Samantha Morton). La nipote di Papa Clemente (il Charles Dance di Game of Thrones) ha negoziato con il Re di Francia una ricca dote, un’alleanza geopolitica e l’aspettativa di molti eredi in cambio dell’unione in matrimonio con la sua secondogenita. Tuttavia, la prima notte di nozze, Caterina scopre che il marito è innamorato di Diane de Poitiers (Ludivine Sagnier, vista di recente Lupin e The Young Pope). Gli intrighi a palazzo sono serviti.

Petra 2 Sky e NOW – 21 settembre

Secondo ciclo di indagini per l’ispettora di polizia Petra Delicato (Paola Cortellesi) ispirata all’eroina dei gialli della spagnola Alicia Giménez Bartlett, editi in Italia da Sellerio. Siamo ancora in una Genova raccontata in modo originale e funzionale all’azione, alla regia ritroviamo Maria Sole Tognazzi e la spalla della protagonista è sempre l’ottimo Antonio Monte/Andrea Pennacchi. Squadra che (stra)vince non si cambia. Giustamente.

Prisma Amazon Prime Video – 21 settembre

La coppia Ludovico Bessegato, regista e showrunner di SKAM Italia, e Alice Urciuolo, già sceneggiatrice sempre di SKAM Italia, si ricompatta per questo nuovo progetto “made in Amazon”. Ovvero un drama di formazione che ruota intorno alla complessa relazione tra l’aspetto fisico e l’identità e a una generazione che usa la propria immagine come strumento principale per esprimersi. Al centro Marco e Andrea, due gemelli identici che sfidano, ognuno in modo differente, le norme di genere. Cast di giovanissimi, tra cui la “già star” Lorenzo Zurzolo.

Wanna Netflix – 21 settembre

Se c’è una docuserie attesissima, è senza dubbio quella che indaga su luci e tenebre (cit. SanPa) di Wanna Marchi, la televenditrice più celebre e discussa degli anni ’80 ai primi 2000. Lei stessa è al centro di questa lunga intervista-reportage, insieme alla figlia Stefania Nobile condannata insieme a lei per truffa ed estorsione. La serie è scritta da Alessandro Garramone e Davide Bandiera e diretta da Nicola Prosatore.

The Kardashians 2 Disney+ – 22 settembre

Altro giro, altro doc. Anzi, IL reality per eccellenza del nostro tempo. Dalla storia di Kim con Pete Davidson al matrimonio di Kourtney a Portofino con Travis Barker passando per le rogne sentimentali di Khloé, si riprende là dove avevamo interrotto la “new era” (vabbè) del clan più mediatico e chiacchierato d’America. Ma ci sono anche le loro gesta da imprenditrici e, speriamo, più spazio per le “sorelline” Kendall e Kylie. Tutte governate dalla matriarca Kris. Imperdibile, as usual.

The Old Man Disney+ – 28 settembre

Basata sull’omonimo bestseller di Thomas Perry, The Old Man è incentrata sul personaggio di Dan Chase (il premio Oscar Jeff Bridges), che, scappato dalla CIA decenni fa, vive nell’ombra da molto tempo. Quando un sicario cerca di ucciderlo, il vecchio agente capisce che per mettere al sicuro il suo futuro deve riconciliarsi con il suo passato. Un classico dramma tinto d’azione interpretato alla perfezione: accanto al protagonista ci sono anche la Amy Brenneman di Giudice Amy e John Lithgow.