Le serie da vedere a maggio 2021 | Rolling Stone Italia
Home TV & Serie

Le serie da vedere a maggio 2021

Le lotte per il potere nell'Antica Roma dal punto di vista femminile, storie di matrimoni, una nuova avventura animata di 'Star Wars', il ritorno dei ragazzi dello zoo di Berlino, la docu-serie 'Veleno', Barry Jenkins. E tanto altro

Kasia Smutniak in 'Domina'

Foto: Antonello & Montesi/Sky

Chiamami ancora amore Rai 1 – 3 maggio

Marriage Story all’italiana con Greta Scarano e Simone Liberati. Una coppia con un figlio si separa dopo 11 anni di matrimonio e la separazione diventa presto una guerra distruttiva, al punto che un’assistente sociale (Claudia Pandolfi) deve intervenire. Come si fa ad amare così tanto e sbagliare tutto lo stesso?

Star Wars: The Bad Batch Disney+ – 4 maggio

L’ultima arrivata nella galassia lontana lontana è questa serie animata su una banda di guerrieri cloni mutanti vs l’Impero. Con The Bad Batch lo scrittore e produttore esecutivo Dave Filoni, che prima del suo lavoro su The Mandalorian è stato la forza trainante di Star Wars: The Clone Wars e di altri show, torna all’animazione. In occasione dello Star Wars Day.

Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino Amazon Prime Video – 7 maggio

Christiane F., il famigerato gruppo del Bahnhof Zoo e il vortice di dipendenza da droghe e prostituzione che ha sconvolto un’intera generazione tornano in una moderna reinterpretazione del bestseller internazionale: sei adolescenti si lanciano nelle notti berlinesi senza limiti o regole per celebrare vita, amore e tentazioni, lasciandosi alle spalle chiunque non li comprenda.

The Upshaws Netflix – 12 maggio

Nuova comedy su una famiglia nera della classe operaia, in cui il padre (Mike Epps), dopo una vita di errori, cerca di rimboccarsi le maniche e prendersi cura dei suoi cari: la moglie, due figlie, il primogenito, un figlio adolescente avuto da un’altra donna e una cognata cinica (Wanda Sykes).

Halston Netflix – 14 maggio

Ryan Murphy colpisce ancora. Ovviamente su Netflix, ormai sua “casa” d’appartenenza. E lo fa con il biopic, sempre ad alto tasso di camp, su Roy Halston Frowick, il designer che ridefinì la moda e il lusso a cavallo tra i ’70 e gli ’80. A interpretarlo c’è Ewan McGregor, che, in quanto etero che interpreta un omo, è già vittima di backlash: che noia.

The Underground Railroad Amazon Prime Video – 14 maggio

Il Premio Oscar Barry Jenkins adatta il romanzo premio Pulitzer di Colson Whitehead. The Underground Railroad segue il disperato tentativo di fuga per la libertà di Cora Randall (la giovane promessa Thuso Mbedu), inseguita da un cacciatore di taglie (Joel Edgerton) nel Sud pre-Guerra Civile americana. Scoprirà che la famigerata “ferrovia sotterranea” non è una metafora, ma una rete segreta di tunnel e binari sotto il suolo sudista.

Domina Sky (e NOW) – 14 maggio

Le lotte per il potere durante il principato di Gaio Ottaviano, aka Cesare Augusto, primo imperatore romano, raccontate per la prima volta dal punto di vista delle donne. Un dramma in costume, sì, ma estremamente contemporaneo, che segue la vertiginosa ascesa della terza moglie di Gaio, Livia Drusilla (Kasia Smutniak): una storia vera che ridefinì le aspirazioni che a quel tempo una donna poteva perseguire, segnando per sempre le sorti dell’Impero romano. Nel super cast internazionale anche Claire Forlani, Liam Cunningham e Isabella Rossellini.

High School Musical: The Musical – La serie Disney+ – 14 maggio

Nuovo anno scolastico, nuovo musical di primavera per i Wildcats della East High: questa volta si tratta della Bella e la bestia. E nel frattempo i ragazzi devono affrontare la scuola rivale North High in una competizione teatrale prestigiosissima e all’ultimo gorgheggio. Starring Olivia Rodrigo e Joshua Bassett. E rispettivi inediti.

Run the World StarzPlay – 16 maggio

Se Sex and the City è accusato di zero diversity, ecco arrivare il suo corrispettivo in salsa black e ambientato a Harlem: un gruppo di amiche trentenni cerca di cavarsela tra gli alti e bassi della vita, della carriera e, soprattutto, delle relazioni.

Che fine ha fatto Sara? 2 Netflix – 19 maggio

Dopo il successone della prima stagione, torna su Netflix la serie “made in México” dalla trama gialla facile facile (questa volta viene trovato un corpo in un giardino) e dalla solita truzzeria latina. Ma è tutto sfacciato, dichiaratissimo: dai volti (e la recitazione da telenovela) in poi. E, evidentemente, continua a funzionare, perché l’abbiamo vista praticamente tutti.

Master of None 3 Netflix – 23 maggio

Le prime due stagioni erano state applaudite dalla critica e molto amate dal pubblico. Ora Aziz Ansari torna alla regia dei nuovi episodi, che rappresentano un’evoluzione della serie e vedranno protagoniste Lena Waithe e Naomi Ackie nei ruoli di Denise e della sua fidanzata Alicia. Una love story che mostra in modo intimo gli alti e bassi del matrimonio, le difficoltà legate all’infertilità e la crescita personale di coppia e individuale.

Veleno Amazon Prime Video – 25 maggio

20 anni dopo l’inchiesta sui “Diavoli della bassa modenese”, una serie di casi di pedofilia e satanismo che porterà al definitivo allontanamento di 16 bambini dalle famiglie, l’inchiesta giornalistica/podcast di Pablo Trincia mette in dubbio l’intera vicenda grazie a nuove sconvolgenti rivelazioni. In contrapposizione nasce un comitato formato dalle famiglie affidatarie e dai bambini ormai adulti. Nel frattempo, nel 2019, nel vicino paese di Bibbiano, scoppia un altro caso clamoroso. E ora arriva questa docu-serie in cinque episodi, scritta e diretta da Hugo Berkeley.

Il metodo Kominsky 3 Netflix – 28 maggio

Avremmo voluto essere allo stesso tavolo del ristorante di L.A. in cui si incontravano ogni sera (o quasi) Michael Douglas e Alan Arkin. E dove però, ora, il primo si ritrova da solo. La dramedy meglio scritta e recitata degli ultimi anni ci ha insegnato che la cura migliore è sempre un martini. E che a Hollywood l’ultimo atto è sempre pieno di sorprese.

Lucifer 5 (parte 2) Netflix – 28 maggio

L’angelo caduto (e trasferito a Los Angeles al servizio della Omicidi) ha trasformato quello che poteva essere soltanto un “altro” procedurale in un vero e proprio guilty pleasure infernale. E finalmente Tom Ellis & Co. stanno tornando per uno scontro epico con il fratello Michael, che proprio “angelico” non è. Non vediamo l’ora.

Rebel Disney+ – 28 maggio

Ispirata alla vita di Erin Brockovich oggi, e cioè dopo la battaglia raccontata nel film con Julia Roberts. Annie “Rebel” Bello (Katey Sagal) è difensore legale dei colletti blu senza una laurea in legge: è divertente, disordinata, brillante e coraggiosa. E decisa a vincere ad ogni costo.

Intergalactic Sky Atlantic – 31 maggio

Futuro distopico e un gruppo di agguerrite fuggitive alla ricerca della libertà. La nuova serie sci-fi Sky Original al femminile ci porta ai confini dell’universo per seguire le avventure di queste guerriere intergalattiche che sono dalla parte sbagliata della legge, ok. Ma se fossero dalla parte giusta della Storia?