Le serie da vedere a febbraio | Rolling Stone Italia
Home TV & Serie

Le serie da vedere a febbraio

Nuovi polizieschi, indagini ambientali, comedy sulla NASCAR, test infallibili per trovare l'anima gemella. Ma soprattutto il debutto nella serialità di Ridley Scott (a 83 anni) e il grande ritorno di Bryan Cranston

Foto: Skip Bolen/SHOWTIME/SKY

L’estate in cui imparammo a volare Netflix – 3 febbraio

Tratta dal romanzo rosa bestseller Firefly Lane di Kristin Hannah, L’estate in cui imparammo a volare sulla carta pare un po’ L’amica geniale versione americana e pop. Racconta infatti la storia dell’amicizia tra Kate e Tully, seguendo le loro vite nell’arco di trent’anni. A intepretarle, almeno in versione adulta, Katherine Heigl, che dopo Grey’s Anatomy era diventata la nuova reginetta delle commedie romantiche ed ora è tornata alla tv, e Sarah Chalke, la Elliot Reid di Scrubs.

Città invisibile Netflix – 5 febbraio

Carlos Saldhana vi dice niente? È il regista brasiliano di cartoon amatissimi come L’era glaciale, Ferdinando e Rio. Città invisibile è il suo debutto nella serialità: dopo aver trovato un animale morto sulla spiaggia di Rio de Janeiro, un agente di polizia ambientale scopre un intero mondo che va ben oltre la conoscenza umana. Al centro della storia ci sono la conservazione ambientale e la salvaguardia del folklore brasiliano, che si intreccia al lavoro di investigazione del protagonista.

Raised by Wolves – Una nuova umanità Sky Atlantic – 8 febbraio

Alla veneranda età di 83 anni, Ridley Scott si è dato alla sua prima serie tv. Le atmosfere sono quelle dei suoi sci-fi Alien e Prometheus: Raised by Wolves è fantascienza distopica, di grande impatto visivo e in grado di affrontare temi attuali, dagli interrogativi sulla vita agli estremismi e i conflitti che questi generano. Due androidi scappano dalla Terra devastata da una guerra religiosa portando con sé embrioni umani con cui iniziare una nuova civiltà. Sopravvivrà però solo un bambino. Lo show è già stato rinnovato per una seconda stagione.

Soulmates Amazon Prime Video – 8 febbraio

E se un test stabilisse in maniera inequivocabile chi è la tua anima gemella? Succede in Soulmates, la nuova serie antologica di Prime Video ambientata tra 15 anni, quando questa scoperta scientifica avrà cambiato le vite di tutti sul pianeta. Ognuno dei sei episodi ha un cast diverso ed esplora varie storie che ruotano intorno alla scoperta o meno del risultato del test e al suo impatto sulle relazioni. Nel cast, tra gli altri, ci sono Sarah Snooke (Succession), Kingsley Ben-Adir (One Night in Miami…) e Charlie Heaton (Stranger Things).

Capitani Netflix – 11 febbraio

Nuovo poliziesco dal Nord, questa volta Lussemburgo based, sempre sulle orme del capostipite The Killing e di prodotti british come Broadchurch. In una piccola cittadina, Luc Capitani, un burbero ispettore di polizia, indaga sulla morte di una quindicenne. Tra il mistero dell’omicidio, i segreti degli abitanti e paesaggi rurali della zona. Seconda stagione in arrivo.

The Crew Netflix – 15 febbraio

Cosa succede dietro le quinte delle gare NASCAR? Lo racconta questa comedy, che segue le avventure di un caposquadra (interpretato da Kevin James, che odia il suo pilota perché distrugge sempre le bellissime auto che gli affida) e del suo affiatato team più in garage che sulla pista, quando arriva un nuovo boss a dettare legge: la figlia del proprietario, che vuole modernizzare la situazione vs la crew che della tecnologia non ne vuole proprio sapere.

Dietro i suoi occhi Netflix – 17 febbraio

Altro giro, altro bestseller (di Sarah Pinborough). Il triangolo amoroso forse la protagonista non l’aveva considerato. Ma, dopo essere diventata amante del suo capo e amica della sua enigmatica moglie, una madre single si trova coinvolta in una perversa realtà di giochi psicologici, suspense e rivelazioni macabre.

El Internado: Las Cumbres Amazon Prime Video – 19 febbraio

Twist soprannaturale al classico romanzo di formazione sui giovani in collegio. La serie è ambientata in un istituto che sorge vicino a un antico monastero in un luogo inaccessibile tra le montagne. Gli studenti sono ragazzi problematici che vivono sotto la rigorosa e severa disciplina che li prepara al reinserimento nella società. La foresta tutt’intorno nasconde antiche leggende, pericoli ancora minacciosi. È uno show spagnolo horror, quindi tamarro per definizione.

Tribes of Europa Netflix – 19 febbraio

Un po’ Apocalypto, un po’ il “nostro” Romulus, solo che qui siamo nel futuro, dove l’umanità è tornata alle origini della civiltà dopo una catastrofe globale. Nel 2074 tre fratelli decidono di cambiare il destino dell’Europa ormai divisa in innumerevoli micro-Stati in lotta per il predominio. E tanti saluti al federalismo di Altiero Spinelli.

Big Sky Disney+ – 23 febbraio

Il 23 febbraio Disney+ lancerà Star, il suo nuovo brand di intrattenimento generale sulla piattaforma. Tra i cinque contenuti Star Original esclusivi presenti in Italia al lancio ci sarà il nuovo thriller poliziesco di David E. Kelley (quello di Big Little Lies e The Undoing). I due detective privati Cassie Dewell (Kylie Bunbury) e Cody Hoyt (Ryan Phillippe, già Mister Witherspoon) e l’ex poliziotta Jenny Hoyt (Katheryn Winnick), moglie separata del secondo, indagano sul rapimento di due sorelle da parte di un camionista su una remota autostrada del Montana. E scoprono che non sono le uniche ragazze scomparse.

Love, Victor Disney+ – 23 febbraio

Altro contenuto Star Original che sarà presente sulla piattaforma al lancio. Dai creatori di Tuo, Simon e ispirata al film stesso del 2018, la serie segue Victor (Michael Cimino), nuovo studente della Creekwood High School, nel suo viaggio alla scoperta di sé stesso, mentre affronta le difficoltà all’interno della sua famiglia di origine latinoamericana, si adatta a una nuova città ed esplora il proprio orientamento sessuale. Ovviamente torna pure Simon… o quasi.

Your Honor Sky Atlantic – 24 febbraio

A sette anni e mezzo dalla fine di Breaking Bad (e dopo quattro Emmy, un Golden Globe, due Tony e una nomination all’Oscar per L’ultima parola – La vera storia di Dalton Trumbo), Bryan Cranston torna in tv con un altro grande ruolo post Walter White: quello di un importante giudice di New Orleans dalla morale rettissima, costretto a mettere da parte la sua etica per proteggere la vita di suo figlio dopo che questi ha ucciso in un investimento pirata l’erede di un boss mafioso locale. Your Honor è l’adattamento della serie israeliana Kvodo.

Tutta colpa di Freud Amazon Prime Video – 26 febbraio

Dall’omonimo film di Paolo Genovese (che qui ha curato la supervisione artistica, la regia è di Rolando Ravello), la serie sullo psicanalista cinquantenne, separato dalla moglie e padre di tre figlie ormai adulte che tornano tutte improvvisamente a vivere a casa con lui, mandandolo in terapia a sua volta. Se nel lungometraggio il protagonista aveva il volto di Marco Giallini, qui è interpretato da Claudio Bisio. Nel cast ci sono anche Caterina Shulha, Marta Gastini, Demetra Bellina, Luca Bizzarri, Claudia Pandolfi, Stefania Rocca e Max Tortora.