Home TV Interviste TV

X Factor 12: intervista ai Seveso Casino Palace

Al quarto live, è un’altra band ad andarsene. Colpa dei Mäneskin, del cambio di giudice e di alcuni concorrenti che sembrano già star affermate

Abbiamo detto sin dall’inizio che quest’anno sulle band aleggiava la maledizione dei Mäneskin, per cui difficilmente ci sarebbe stato un gruppo che avrebbe potuto davvero sorprenderci e conquistarci, in un programma in cui tradizionalmente è più facile affezionarsi ai solisti. Inoltre, il cambio di giudice in corsa, ha complicato le cose ulteriormente, perciò al quarto live è un’altra band ad andarsene: i Seveso Casino Palace, che già da un paio di puntate non stavano convincendo il pubblico e i giudici, schiacciati da un livello altissimo degli altri concorrenti che più che concorrenti, sembrano tutti già delle star affermate. Probabilmente ricorderemo i Seveso Casino Palace come l’ultima vera forma di talento amatoriale vista sul palco di X Factor e per questo gli vogliamo bene.

Buongiorno ragazzi, come state, come vi siete svegliati?
Buongiorno a te, stiamo bene dai, anche se non abbiamo avuto un vero e proprio risveglio visto che siamo stati in giro tutta la notte e abbiamo dormito pochissimo, però qui a Milano giochiamo in casa e ci voleva.

Qual è la vostra opinione riguardo le critiche che vi facevano, soprattutto riguardo al sound o all’identità?
Spesso le critiche sono più che altro ai fini del gioco, non si riferivano esclusivamente a noi come band e come qualità del nostro lavoro. Il nostro sound e la nostra identità è quella che si è vista sul palco, anche se abbiamo sempre preso ogni critica in maniera costruttiva e dobbiamo ancora migliorare tanto.

Quella di ieri secondo me è stata la vostra migliore esibizione, avreste fatto delle scelte diverse, qualcosa che se poteste tornare indietro cambiereste?
Anche noi pensiamo che ieri sia stata la migliore esibizione, però non cambieremmo niente, non abbiamo rimpianti. Sia noi che Lodo abbiamo ricevuto molte critiche per la scelta di Amore e capoeira, ma sinceramente ci siamo divertiti ed è stato comunque un modo per lavorare al nostro sound.

Secondo voi perché le band quest’anno stanno facendo un po’ fatica?
Il fatto è che quest’edizione di X Factor è davvero piena di gente incredibile e bravissima, davvero non si è mai vista una cosa simile.

Chi vi mancherà di più del loft e chi pensate sia il favorito per la vittoria?
Davvero credimi, eravamo tutti uniti nel loft e si è creato un bellissimo rapporto, grande rispetto, nessuna competizione o attrito, ci mancheranno tutti. Non sappiamo chi vincerà però dai tifiamo per i Bowland perché sono della nostra squadra e sarebbe fichissimo se vincessero.

Ci spoilerate qualcosa sui singoli degli altri concorrenti?
Non possiamo dire niente!

Ditemi qualcosa almeno sul vostro!
Nooo! Sarà una sorpresa, un bell’esperimento come al solito. Possiamo dirti che sarà in italiano.

Leggi anche