Home TV Interviste TV

X Factor 12, intervista a Sherol

Una fra le voci di punta della squadra di Manuel Agnelli saluta il talent a un passo dalla fine, ma senza rimpianti

Foto di Jule Hering

Il segnale che siamo arrivati davvero alle battute finali di questa edizione di X Factor è dato dai ballottaggi tra fenomeni, anche perché ormai in gara sono rimasti solo fenomeni e eliminazioni inaspettate. Una di queste è quella di Sherol, sin dagli inizi candidata per un posto in finale, caldeggiata da Manuel Agnelli per la sua voce fuori dal comune.

Ciao Sherol, non pensi che ci fossero troppe aspettative su di te?
Onestamente non ho percepito questa cosa. Non ho mai pensato che sarei arrivata in finale per quello che si è detto di me all’inizio e ho cercato di fare del mio meglio.

Sei soddisfatta dei risultati?
Sono felice perché ho fatto tantissimi progressi, per me era inimmaginabile cantare di fronte a tutte quelle persone, sono molto timida. Inoltre ho sperimentato tantissimi generi e superato dei miei limiti anche da questo punto di vista. Forse mi rivivrei tutto con meno ansia, ma questa cosa non sarebbe da me!

Anche per quanto riguarda le assegnazioni, cambieresti qualcosa?
No, sono davvero molto soddisfatta del mio percorso e penso che Manuel abbia fatto di tutto per valorizzarmi, sia con i classici sia per quanto riguarda pezzi più vicini al mio genere.

Dopo le esibizioni spesso ti emozionavi, vuoi parlarci di questa cosa?
Per me è stata la realizzazione di un sogno cantare una canzone mia, con un vissuto personale, è stato tutto molto fico, con i ballerini le coreografie, è stato molto impegnativo ma è stato anche molto emozionante.

Mai come quest’anno si percepisce una grande armonia nel loft tra tutti i concorrenti, l’opposto è tra i giudici, soprattutto tra Fedez e Manuel, voi come vivete questa cosa?
Sì è vero tra di noi c’è molta armonia e infatti questa competizione che c’è nel live è una cosa che riguarda solo i giudici e non noi che anzi cerchiamo sempre di spronarci a vicenda.

Romana di dove?
Montesacro!

Daje!

Leggi anche