Home TV & Serie

Il programma tv che racconta le storie dei nuovi italiani

Gli italiani di seconda generazione, che non sono per forza bianchi e non si chiamano per forza Mario Rossi, ci sono e sono tanti. Con "Quello che è - Nuove storie italiane" arriva finalmente un programma tv a raccontarli

Una realtà che molti in questo Paese non vogliono accettare, a partire da alcune forze politiche, è che l’Italia è già multiculturale. Gli italiani di seconda generazione, che non per forza sono bianchi e si chiamano Mario Rossi, ci sono già, sono tanti e sono drammaticamente sotto rappresentati nel mondo della cultura e dell’intrattenimento. 

Per rimediare andrà in onda da lunedì 28 settembre su LaF (canale 135 di Sky) Quello che è – Nuove storie italiane, un nuovo programma che racconterà le storie di nuovi italiani, sia personaggi famosi che persone comuni, ciascuno con la sua storia ma tutti uniti dal far parte non di quelli che saranno gli italiani del futuro ma di quelli che sono gli italiani del presente.

Nelle sei puntate del programma ci saranno anche diversi ospiti, come la cantante Elodie, lo chef Misha Sukyas, il rugbista Maxime Mbanda, la scrittrice Esperante Hakuzwimana Ripanti, l’imprenditore Hicham Ben’Mbarek e l’attore Mehdi Meskar. Le loro interviste si alterneranno alle storie di nuovi italiani comuni toccando temi come l’identità, la famiglia, la comunità, la cultura, le proprie radici, i sogni e gli obiettivi, i fallimenti e le vittorie. 

A condurre il programma è lo scrittore Antonio Dikele Distefano, nato a Busto Arsizio e cresciuto a Ravenna da genitori angolani, e diventato uno degli scrittori italiani più letti tra i giovani.