Home TV Documentari

‘Total Records’: la storia della grafica musicale cover per cover


1979, ‘Crache ton Venin’. Jean-Baptiste Mondino cambia sesso al primo gruppo rock francese, i Téléphone



1979. I Téléphone sono considerati dalla critica il “primo vero gruppo rock francese”, i Rolling Stones transalpini. Nonostante all’epoca fossero poco più che ventenni, i Téléphone arrivano al 1979 pronti per il loro secondo album, Crache ton Venin. Il disco, decisamente più rabbioso del precedente, li trasforma in star nazionali, soprattutto grazie al singolo La Bombe Humaine, diventato in breve tempo un vero inno generazionale per i giovani francesi.





La copertina, come spesso succedeva per i grandi musicisti francesi, è affidata a un grande fotografo. In questo caso Jean-Baptiste Mondino, che per il secondo album dei Téléphone propone un concept particolare. «In quel periodo c’erano delle penne con una ragazza vestita, quando le mettevi sottosopra il liquido che componeva il vestito scendeva, e la vedevi nuda», dice il fotografo nella nuova puntata di Total Records: storia di una copertina, la serie di ARTE in italiano dedicata alla storia della grafica musicale. «Da qui mi è venuta l’idea di fare una cover mobile, spostando i vestiti la band sarebbe rimasta nuda, e di sesso diverso». Potete vedere la puntata in cima all’articolo.

Leggi anche