Home TV Documentari

‘Total Records’: la storia della grafica musicale cover per cover


1978, 'Go2'. Lo studio Hipgnosis trasforma l’album degli XTC in un esperimento grafico concettuale



1978. Negli studi numero due e tre di Abbey Road arrivano gli XTC, band alternative di Swindon capace nel suo primo album di mescolare funk, punk, ska e reggae. Il secondo LP Go2 sarà più freddo del precedente, anticipatore dei suoni e delle traiettorie della new wave. 



Il disco diventerà un piccolo caso per la sua copertina, disegnata dal leggendario collettivo Hipgnosis – che ha influenzato in maniera decisiva l’immaginario del rock anni ’60 e ’70 con le copertine degli album di Pink Floyd, Led Zeppelin e Peter Gabriel. Per Go2 Audrey Powell e Storm Thogerson inventeranno una cover “meta”: sfondo nero, scritte bianche con carattere da macchina da scrivere e una descrizione esatta del contenuto dell’LP e del funzionamento della copertina stessa.



«Doveva essere uno scherzo, agli XTC non piacque quello che avevamo disegnato», dice Thorgerson nella nuova puntata di Total Records: storia di una copertina, la serie di ARTE in italiano dedicata alla storia della grafica musicale. «Ma notarono quell’artwork sul pavimento. Avevo quell’idea da cinque anni». Potete vedere la puntata in cima all’articolo.

Leggi anche