Home TV Documentari

‘The Rise of Graffiti Writing’, l’arte dei graffiti da New York all’Europa


1983, SEEN e 'Style Wars'. L’universo hip hop newyorkese arriva in tutto il mondo grazie a un documentario



Molti hanno scoperto il mondo dei graffiti e dei writer newyorkesi grazie a Style Wars, documentario del 1983 di Tony Silver e Henry Chalfant e opera fondamentale per capire l’universo nascente dei graffiti, dei DJ e dei B-Boys, all’epoca tutto concentrato attorno alla metropolitana di New York.

Tra i protagonisti assoluti del film c’era SEEN, ancora oggi un modello per i writer di tutto il mondo: SEEN inizia a dipingere nel 1973, quando aveva solo 12 anni ed era in compagnia del fratello. Da allora ha collezionato più di 200 wholecars – i graffiti che ricoprono un intero vagone – e affrescato diverse stazioni della metro di New York.

«All’inizio pensavo solo che qualcuno volesse riprendermi mentre dipingevo, e quando è uscito il film l’ho visto solo una volta. Poi, nel corso degli anni, mi sono accorto che tutte le persone che venivano da lontano, anche fuori dagli Stati Uniti, mi facevano sempre qualche citazione del film», dice SEEN, protagonista della nuova puntata di The Rise of Graffiti Writing, la serie di mini documentari di ARTE che racconta la storia dell’arte dei graffiti negli anni 70 e 80, dai debutti a New York fino al suo arrivo in Europa. Potete vedere l’episodio in cima all’articolo.

Leggi anche