Home TV Documentari

Mauro Morandi, il Robinson Crusoe italiano


Da 30 anni vive in totale solitudine su un’isola dell’arcipelago della Maddalena. Ora, però, rischia lo sfratto: il nuovo documentario di ARTE racconta la sua storia

Vivere in totale solitudine su un’isola. Sembra un incubo, ma per Mauro Morandi è la pura realtà. Da oltre 30 anni, l’ex custode dell’isola di Budelli, nell’arcipelago della Maddalena, vive da solo, per scelta personale. Oggi ha 80 anni, un buon seguito su Facebook, una relazione a distanza con una donna che può vedere poche volte all’anno, e riceve turisti che vogliono ascoltare i suoi insegnamenti.

L’isola, però fa parte di un Parco naturale, e ora Morandi è minacciato di sfratto. Nella sua casa, inoltre, c’è dell’amianto, e quindi va demolita. Lui resiste, pulisce l’isola e la protegge, vive grazie alla provviste che gli porta un amico dalla Maddalena, e spera di restare fino alla fine dei suoi giorni: “Vorrei morire qui, essere cremato, e che le mie ceneri siano cosparse sull’isola”. Il nuovo documentario di ARTE racconta la sua storia.

Leggi anche