Home TV & Serie Documentari

Less Is More: vivere con il minimo indispensabile

Il nuovo documentario di SRF, ospitato da ARTE, racconta chi sono i minimalisti, persone convinte che vivere con lo stretto indispensabile aiuti a trovare la felicità: ecco la loro storia

Cédric Waldburger non ha un appartamento. È un nomade digitale, vive in giro per il mondo e non si ferma più di tre giorni nello stesso posto. Fa la doccia fredda, si veste sempre di nero e possiede solo 64 oggetti. È un “minimalista”, una persona che vive senza nulla di superfluo. La sua storia è al centro del nuovo documentario di SRF, ospitato da ARTE grazie all’iniziativa The European Collection, tutto dedicato a chi si concentra sull’essenziale. Oltre a Waldburger, nel documentario ci sono anche Selim, un “coach dell’ordine”, e di Tanja, che vive in una casa ecologica di 35 metri quadri, completamente autosufficiente. Sono tre esempi di chi pensa che vivere con lo stretto indispensabile aiuti a trovare la felicità: ecco la loro storia.

Altre notizie su:  Arte