Home TV Documentari

L’ansia da palcoscenico rende artisti migliori?


Musicisti, attori, comici: prima di salire sul palco, molti performer sono in preda al panico. È un fenomeno comune, ma da dove viene? La risposta nella nuova puntata della serie di ARTE ‘Ginnastica Culturale’


«È normale cantare in bagno perché si è felici o tristi, non è normale farlo davanti a un pubblico», diceva Jacques Brel nel 1974. Prima di salire sul palco, il cantautore spesso vomitava. Non è l’unico: moltissimi artisti, anche i più famosi, sono in preda al panico prima di entrare in scena. Succedeva a Ella Fitzgerald e anche ad attori come Sarah Bernhardt: l’ansia da palcoscenico è un fenomeno comune, che esiste in ogni sipario.

Ma dove viene? A cosa serve? E soprattutto, si può superare? La risposta nel nuovo episodio della serie di ARTE Ginnastica Culturale, che ha raccolto le testimonianze di comici, musicisti ed esperti.

Altre notizie su:  Arte