Home TV & Serie Documentari

La vera storia dell’inventore del theremin

Lodato da Lenin, adorato e temuto da Stalin, l’ingegnere che ha progettato il primo strumento elettronico ha una storia da romanzo d'avventura. Il nuovo documentario di ARTE la racconta

Il 25 aprile 1930, la Carnegie Hall si riempie di un suono mai sentito prima, strano, opprimente e luminoso, spaventoso e raggiante, magnetico. Tutti gli spettatori sono incantati, fissano un uomo sul palco che apparentemente non ha strumenti e sembra suonare solo con il movimento delle mani. È Lev Sergeyevich Termen, geniale ingegnere russo che tutti chiamavano Léon, l’inventore del primo strumento elettronico della storia: il theremin. Lodato da Lenin, adorato e temuto da Stalin, Termen è un personaggio particolare, e la sua vita è come un romanzo d’avventura. Il nuovo documentario di ARTE, un episodio della serie The Lost Ones, racconta la sua storia.

Altre notizie su:  Arte