Home TV Documentari

La storia della canzone più odiata dei Beach Boys

'Kokomo', scritta per la colonna sonora del film 'Cocktail', è il brano più discusso di tutto il catalogo dei Beach Boys. La nuova puntata di TAPE, la serie di ARTE, cerca di capire se questo odio è giustificato

Nel 1988 i Beach Boys erano stremati e in piena crisi di popolarità. Pronti a tutto per recuperare terreno, scrissero un brano per Cocktail, un blockbuster americano a base di shaker e belle ragazze in spiaggia visto da molti il “peggior film degli anni ’80”.

Kokomo, la canzone scritta per la pellicola, diventerà un grande successo, ma i fan l’hanno sempre considerata come è una pugnalata al cuore. Ma l’odio per questa canzone è davvero giustificato? La risposta nel nuovo episodio di TAPE, la serie di ARTE che riavvolge il nastro della storia musicale. Potete vederlo in cima all’articolo.

Leggi anche