Home TV Documentari

India: pregare per amore non basta

La nuova puntata di 'Love Rituals', la serie di ARTE che racconta come cambia la sessualità nel mondo, racconta la festa del Gangaur, in cui le donne pregano per 16 giorni per il benessere coniugale

Ogni anno, nel Rajasthan, nel nord dell’India, le due divinità più importanti dell’indù, Shiva e Parvati, vengono celebrati come simbolo del matrimonio ideale. Ogni donna desidera un marito come Shiva, una persona amica, un uomo perfetto. Purtroppo, nella realtà le cose sono ben diverse.

Teoricamente, in India uomini e donne sono uguali davanti alla legge. In verità le donne dipendono finanziariamente dall’uomo, e i matrimoni sono spesso pianificati da due famiglie della stessa casta. L’amore nella sua concezione romantica ha sempre meno spazio, ma le donne del Rajasthan lo celebrano una volta all’anno durante la festa del Gangaur: sedici giorni, tutti dedicati alle preghiere per il benessere coniugale. Ma è sufficiente per compensare quello che succede negli altri 349 giorni? La risposta nella nuova puntata di Love Rituals, la nuova serie di ARTE presentata dalla scrittrice Charlotte Roche e dedicata alla scoperta del rapporto con la sessualità dei diversi paesi del mondo. Potete vedere l’episodio in cima all’articolo.

Leggi anche