Home TV & Serie Documentari

I guardiani dell’Amazzonia che proteggono le foreste in Brasile

Per rispondere ai saccheggi dei taglialegna clandestini, gli indigeni Guajajara si sono organizzati per proteggere le riserve. Il documentario di ARTE racconta la loro storia

Lo scorso agosto, dopo l’elezione di Jair Bolsonaro, nella foresta amazzonica sono iniziati molti roghi. Il neo presidente del Brasile invitava gli elettori, tra cui latifondisti e commercianti, a disboscare la foresta pluviale ignorando gli aborigeni. Con il passare del tempo le fiamme sono state spente, e la catastrofe dimenticata.

Adesso la maggior parte del legno è concentrata nelle riserve degli aborigeni, dove il disboscamento è vietato. Qui, però, i ladri di legname fanno delle incursioni illegali, comprese di saccheggi e violenze, nel disinteresse di Bolsonaro, e la comunità degli aborigeni ha trovato un modo di reagire. Si fanno chiamare “Guardiani della Foresta”, e sono indigeni Guajajara che proteggono le riserve dello Stato del Maranhão dai taglialegna clandestini. Il nuovo documentario di ARTE racconta la loro storia.

Altre notizie su:  Arte