Hijab e guantoni: la boxe al femminile in Giordania | Rolling Stone Italia

Home TV & Serie Documentari

Hijab e guantoni: la boxe al femminile in Giordania

Attraverso la storia della campionessa pesi piuma del paese, il nuovo documentario di ARTE racconta come alcune donne si sono liberate del conservatorismo religioso attraverso lo sport

In Giordania, alcune ragazze sfidano le tradizioni e salgono sul ring di un incontro di boxe. Ignorano il conservatorismo religioso: per loro la boxe non è un semplice sport, è uno strumento per ottenere libertà e autodeterminazione, oltre a un’autodifesa fisica e mentale contro ogni forma di violenza. Il nuovo documentario di ARTE racconta la loro storia attraverso quella di Reem al-Shammary, la campionessa giordana dei pesi piuma, ripresa mentre si prepara per la qualificazione olimpica.

Altre notizie su:  Arte